Questo sito utilizza cookie per migliorare la tua esperienza di utente. La navigazione ne comporta laccettazione. Per ottenere ulteriori informazioni o per sapere come modificare la configurazione, ti invitiamo a prendere visione della nostra informativa sui cookie






Localizzazione

Comunità Autonoma:
Madrid

Provincia / Isola:
Madrid

Madrid


A soli 35 chilometri da Madrid si trova una città il cui contributo alla cultura universale è stato fondamentale, soprattutto tra il XVI e il XVII secolo: Alcalá de Henares. Venite a conoscerne l'Università e il centro storico, iscritti nell'elenco del Patrimonio Mondiale dell'UNESCO, e percorretene le strade che videro nascere Miguel de Cervantes, autore dell'immortale Don Chisciotte della Mancia.

Cultura. Questa parola definisce perfettamente Alcalá de Henares, una città con 2000 anni di storia, le cui origini risalgono all'antica Complutum romana. Vi invitiamo a scoprirlo direttamente, visitandone il centro storico e ammirandone lo spettacolare patrimonio monumentale.

Questo nucleo antico offre una concentrazione di chiese, palazzi, dimore nobiliari, giardini, conventi, cappelle, collegi … Osservate i tetti e i camini di questi edifici e farete la conoscenza dei loro speciali inquilini: le cicogne bianche, che costruiscono i loro nidi sui tetti e sono diventate un simbolo cittadino. Riveste particolare interesse l'Università, autentico epicentro della vita di Alcalá, che fu infatti la prima città progettata e costruita esclusivamente come sede universitaria. Così, proprio questa località cosi vicina a Madrid, raggiungibile dalla nazionale N-II, tra il XVI e il XVII secolo divenne un riferimento culturale la cui fama oltrepassò le frontiere. Ad essa sono legati i nomi di intellettuali importanti come Lope de Vega, Quevedo, San Ignacio de Loyola e Calderón de la Barca. Non a caso Alcalá è una tappa obbligata del cammino della lingua castigliana, un grande itinerario che attraversa luoghi fondamentali per lo sviluppo della lingua spagnola. Perché questa città è un punto chiave per gli studiosi della nostra lingua.

Ma è stato Miguel de Cervantes, l'autore del Don Chisciotte della Mancia, una delle opere più rilevanti della letteratura universale, a lasciare l'impronta più importante ad Alcalá de Henares. Avvertirete la sua presenza quasi in ogni angolo della città. Il suo ricordo e la sua eredità persistono ancora vivi, non solo nella casa natale, oggi diventata un museo, ma anche nell'agenda culturale della località e in altri luoghi emblematici come il Teatro Cervantes, dove si trova la corte delle commedie più antica d'Europa. Non tralasciate di fare una passeggiata lungo calle Mayor, la via principale del centro storico, piena di negozi, ristoranti, bar ed edifici con secoli di storia. È il modo migliore per scoprire la vitalità di una città esuberante, grazie anche alle migliaia di giovani che studiano nella sua Università.

Il Treno di Cervantes offre un modo divertente, originale e differente di visitare Alcalá. Funziona in primavera e autunno, parte dalla stazione di Atocha e, durante il percorso, un gruppo di attori con abiti d'epoca rappresenta frammenti di alcune opere di Miguel de Cervantes. Inoltre le hostess distribuiscono dolci tipici di Alcalá de Henares. Dopo aver visitato la città con guide professioniste, lo stesso treno ritorna a Madrid, dove viene sorteggiato un esemplare del Don Chisciotte. Se desiderate ulteriori informazioni su questo servizio, vi invitiamo a visitare il sito web ufficiale delle ferrovie RENFE .

Esistono diversi itinerari turistici che toccano i punti più emblematici della città di Alcalá de Henares. Vi consigliamo di rivolgervi all'ufficio del turismo, dove vi forniranno informazioni su prezzi, orari e visite.




Da non perdere