Questo sito utilizza cookie per migliorare la tua esperienza di utente. La navigazione ne comporta laccettazione. Per ottenere ulteriori informazioni o per sapere come modificare la configurazione, ti invitiamo a prendere visione della nostra informativa sui cookie




Localizzazione

Comunità Autonoma:
Galizia

Provincia / Isola:
La Coruña

Coruña, A
Tipo di itinerario:
Monumentale

Natura e storia vicino all'Oceano Atlantico

Vicino alla città di A Coruña, in Galizia (nella Spagna nord-occidentale), si estende una zona ricca di paesaggi spettacolari e di preziosi monumenti e monasteri circondati da boschi. Sul litorale si trovano le scogliere più alte di tutta la Spagna e impressionanti estuari formati dalle Rías Altas galiziane, come quello di Ortigueira.

Leggi tutto

Per realizzare quest'itinerario il mezzo più indicato è l'automobile, con la possibilità di fare passeggiate a piedi o in bicicletta. Saranno necessari tre giorni circa per completarlo ed è particolarmente adatto alle famiglie.
Partiremo dalla cittadina di Betanzos, situata sull'estremità dell'omonima Ría, che gode di numerose attrattive, tra cui le tre chiese gotiche di San Francisco, Santa María del Azogue e Santiago. Potremo visitare anche il Museo di As Mariñas e il parco di O Pasatempo, un curioso giardino storico dove passeggeremo tra sculture, grotte, sentieri e laghi artificiali.
Ci addentreremo quindi per 20 chilometri nell'entroterra, alla ricerca del monastero di Santa María de Monfero. Edificio di origine medievale (sec. X), è uno dei pochi conventi galiziani totalmente ricostruiti tra il XVI e il XVII secolo. Notevole la chiesa barocca del XVII secolo, con una splendida facciata. Integrano il complesso una sala capitolare, tre chiostri e varie dipendenze monastiche.
Di ritorno sul litorale, ci dirigeremo a Pontedeume, sulle rive della Ría di Ares. Qui vale la pena di visitare due edifici legati alla potente famiglia dei conti di Andrade: il Torrione (situato nel centro urbano, unico resto dell'antico palazzo-fortezza dei conti) e il Castello (sulla sommità della Peña Leboreira).
Lasciata Pontedeume, ci recheremo presso il monastero di Xoán de Caaveiro (circa 20 chilometri nell'entroterra), che conserva una notevole chiesa romanica del XII secolo. Da questo punto potremo raggiungere il Parco Naturale delle Fragas del Eume, dove si trova il bosco atlantico più importante d'Europa. Qui potremo ammirare le gole e i canyon creati dal fiume Eume, insieme a una ricca vegetazione che attirerà la nostra attenzione: si tratta infatti di un parco di grande valore ecologico proprio per la diversità della sua flora e della fauna.
Ritornati a Pontedeume, prenderemo la strada che ci condurrà a Ortigueira e alla sua Ría (a circa un'ora di distanza in automobile). La spettacolare confluenza di mare e montagna nell'estremo nord della Spagna offre paesaggi splendidi, come quello della Ría di Santa Marta de Ortigueira, di capo Ortegal e delle ripide scogliere formate dalle cordigliere di A Capelada e A Faladoira, che sprofondano nell'Oceano Atlantico.
Nella cittadina di Ortigueira potremo visitare la chiesa di Santa Marta (neoclassica, sec. XVIII), l'antico convento dei Domenicani (fondato nel XIV secolo), il museo Ortegalia, il Museo Etnografico di Meixido e le numerose spiagge. Inoltre, se realizzerete quest'itinerario nel mese di luglio, potrete assistere al famoso Festival Internazionale del Mondo Celtico, evento di riferimento mondiale per la musica folk che si organizza qui ogni anno.
A questo punto, seguendo la litoranea, ci recheremo a Cariño (a circa 20 chilometri di distanza), cittadina dal tradizionale sapore marinaro, quindi potremo dirigerci verso la sierra di A Capelada fino all'eremo-santuario di San Andrés de Teixido, la seconda meta di pellegrinaggi più importante della Galizia dopo Santiago de Compostela.
Il nostro itinerario terminerà allo stesso punto di partenza. Visiteremo il tratto di costa situato tra la cittadina marinara di Cedeira e la Ría di Ferrol, dove meritano una sosta le numerose spiagge di sabbia fina e lo spazio naturale protetto dell'arenile e la laguna di Valdoviño (o A Frouxeira), e nella città di Ferrol potremo prendere la litoranea che ci condurrà di nuovo a Betanzos. Se il nostro viaggio coinciderà con il secondo fine settimana di luglio, qui potremo anche assistere alla Fiera Medievale che si celebra ogni anno.

Chiudi



Attività

  • Cicloturismo
  • Itinerari a cavallo

Percorso


Da non perdere