Tipo di itinerario:
Grandi itinerari

Informazioni utili Fondazione Cammino della lingua Un itinerario alla scoperta della luce, i silenzi, la culla e i tratti più agitati della lingua spagnola, che ogni giorno in misura maggiore accarezza l’udito degli abitanti di tutto il mondo. Verso l’XI secolo uno studente o un predicatore annotò, al margine di un testo in latino, la prima testimonianza scritta in lingua spagnola giunta fino a noi. Si tratta delle famose Glosse Emilianensi del monastero di San Millán de la Cogolla, nella Rioja, culla di un idioma con il quale oggi comunicano più di quattrocento milioni di persone. A questa prima manifestazione scritta della lingua spagnola seguirono le Glosse Silensi, registrate nel convento di Santo Domingo de Silos, a Burgos. Le università di Salamanca e Valladolid conferirono quindi al castigliano una misura imperiale e universale. La capacità di pensiero e immaginazione si rispecchiò invece in grandi romanzi come El Lazarillo de Tormes e La Celestina. Santa Teresa di Gesù e San Giovanni della Croce poi plasmarono il loro anelito creatore nei conventi e monasteri di Avila. E infine, la lingua castigliana raggiunse la sua massima espressione ad Alcalá de Henares, patria natia del geniale autore del Don Chisciotte. Ripercorrere le pietre miliari di questo Cammino della Lingua significa tornare alle origini e visitare monumenti e reliquie, osservandone il segno del tempo e la bellezza, perché ci vadano svelando le glorie del passato.



Percorso




X
Spain SivigliaBarcellonaMadridCordovaMalagaValenciaLa CoruñaCadiceGranadaHuescaCáceresAlicanteGuipúzcoa - GipuzkoaPontevedraMurciaLleidaLa RiojaAsturieCastellón - CastellóCantabriaVizcaya -BizkaiaToledoLugoGironaÁlava - ArabaJaénBurgosAlmeríaTarragonaHuelvaLeónTeruelÁvilaSegoviaCiudad RealSalamancaSaragozzaValladolidBadajozNavarraCuencaZamoraPalenciaSoriaOrenseAlbaceteGuadalajaraCanarieBaleari
X
Baleares MaiorcaIbizaMinorcaFormentera
X
Canarias LanzaroteLa PalmaGran CanariaTenerifeFuerteventuraGomeraIsola di El Hierro