Dati di contatto

Ufficio del Parco Naturale delle Fragas do Eume
Pontedeume, La Coruña  (Galizia)
Centro de Recepción de Visitantes del Parque Natural de Fragas do Eume
http://www.turgalicia.es/datos-de-interese-fragas-do-eume?langId=es_ES
http://www.turgalicia.es/ficha-recurso?cod_rec=16847&ctre=9
Tel.:+34 981495580
Tel.:+34 981432528
Tel.:+34 981440668
Fax:+34 981184582

Localizzazione

Parco Naturale delle Fragas do Eume

  • x

    Ecoturismo. CETS (Carta Europea del Turismo Sostenibile) conferita a determinati spazi naturali.




Descrizione

Nel fitto del bosco

Il Parco delle Fragas del fiume Eume si considera un vero gioiello tra gli ambienti forestali spagnoli, e costituisce l’esempio più importante di sopravvivenza del bosco autoctono del litorale della Galizia.

Il parco naturale si estende nel territorio dei municipi di Cabañas, A Capela, Monfero e Pontedeume. Delimitato dal bacino del fiume Eume, il suo paesaggio può essere definito come di mezza montagna. Il clima è di tipo marittimo temperato. Il grande valore di questo parco risiede nel fatto che l’habitat risale al neolitico. I boschi di rovere (detti fragas) occupano tutti i 2500 ettari del parco, con il rovere (Quercus robur) come specie dominante. Quest’albero è sempre stato importante nella cultura locale, tanto che per secoli fu oggetto di culto. Insieme al rovere sono presenti anche betulle, noccioli e castagni. Poi, anche se meno frequenti, querce dei Pirenei, roveri pelosi, olmi e sughere. Nel parco sono state catalogate 15 specie di anfibi, 14 di rettili, 8 di pesci, 103 di uccelli e 41 di mammiferi. È perciò una delle zone con maggior valore faunistico della Spagna. Tra le specie caratteristiche della zona, si distinguono la salamandra chiglossa e il gatto selvatico.

Comuni

La Coruña (Galizia)

Pontedeume


  • Tipo di spazio Parco Naturale
  • Superficie 9.125,65 ha. ettari

Mappa

Come accedere e ambiente circostante

Informazioni culturali

All’interno del territorio del parco si trova il monastero di Caaveiro, situato su una stretta terrazza naturale formata dai fiumi Eume e Sesín. Il cenobio, dichiarato Complesso Storico-Artistico, è un gioiello dell’architettura medievale e merita certamente una visita. La porta dell'Ovest è formata da due archivolte appoggiate su colonne lisce che circondano un agnello pasquale con corna prominenti, attraversato da una croce.

Informazioni ambientali

L’importanza del Parco Naturale delle Fragas del fiume Eume risiede nel fatto che i suoi boschi non sono quasi cambiati dal neolitico. L’albero più rappresentativo è il rovere.




COSA FARE IN SPAGNA? PRENOTA QUI LA TUA ATTIVITÀ



X
Spain SivigliaBarcellonaMadridCordovaMalagaValenciaLa CoruñaCadiceGranadaHuescaCáceresAlicanteGuipúzcoa - GipuzkoaPontevedraMurciaLleidaLa RiojaAsturieCastellón - CastellóCantabriaVizcaya -BizkaiaToledoLugoGironaÁlava - ArabaJaénBurgosAlmeríaTarragonaHuelvaLeónTeruelÁvilaSegoviaCiudad RealSalamancaSaragozzaValladolidBadajozNavarraCuencaZamoraPalenciaSoriaOrenseAlbaceteGuadalajaraCanarieBaleari
X
Baleares MaiorcaIbizaMinorcaFormentera
X
Canarias LanzaroteLa PalmaGran CanariaTenerifeFuerteventuraGomeraIsola di El Hierro