Questo sito utilizza cookie per migliorare la tua esperienza di utente. La navigazione ne comporta laccettazione. Per ottenere ulteriori informazioni o per sapere come modificare la configurazione, ti invitiamo a prendere visione della nostra informativa sui cookie




Parco Naturale della Sierra di Huétor



Dati di contatto

Tel.:+34 958720059

Localizzazione

Parco Naturale della Sierra di Huétor



Descrizione

Terra di burroni

La Sierra di Castril è un’area montana situata nella parte nord-est della provincia di Granada, ai confini del Parco Naturale delle Sierras di Cazorla, Segura e las Villas. È un’area dalla topografia selvaggia, dove abbondano i burroni, i colli e le pareti verticali di grande altezza.

Il parco fa parte del municipio di Castril, in provincia di Granada, e ospita cime situate tra gli 885 e i 2138 metri sul livello del mare. È attraversato dal fiume Castril. In questa topografia selvaggia cresce una vegetazione, dominata nelle aree basse da specie del genere Quercus, soprattutto lecci, e da gruppi di pini di Aleppo, che vengono sostituiti da quejigos (quercus lusitasnica), frassini e aceri nelle zone più umide. Nella parte alta della Sierra, predomina invece il pino nero, che a sua volta lascia il passo sulle creste e tra le rocce al ginepro sabina e alle comunità di viburni. La vegetazione è completata dalla presenza di una densa macchia mediterranea, oltre a interessanti endemismi botanici di diffusione molto ridotta. Grazie alla varietà degli ambienti della Sierra, anche la fauna acquisisce una notevole diversità, con presenza di un'importante colonia di grifoni. Altre specie di interesse sono lo stambecco, il muflone, il daino, il cinghiale, la lince, il gatto selvatico e la faina, tra i vertebrati terrestri, oppure l’aquila reale, il falco pellegrino e il milano nero, tra gli uccelli.

Comuni

Granada (Andalusia)

Castril


Tipo di spazio
Parco Naturale

Superficie
12265 ettari

Mappa

Come accedere e ambiente circostante

Informazioni culturali

I resti del castello di Castril dominano da una rupe l’abitato, buona parte della Sierra e tutta la valle. Dai resti delle torri e delle mura si può ammirare un’impressionante veduta della zona.

Informazioni ambientali

La vegetazione è dominata dal quejigo (Quercus lusitanica), e dal frassino, nelle zone umide. Per quanto riguarda la fauna, si distinguono il grifone, l’aquila reale, la nutria, il gatto selvatico e la faina.

Informazioni visite

L’accesso da Siviglia e Granada si effettua dalla superstrada A92. Una volta superata la località di Guadix, si esce dalla superstrada all'altezza di Baza e si segue la strada locale che passa per Banamaurel.