Questo sito utilizza cookie per migliorare la tua esperienza di utente. La navigazione ne comporta laccettazione. Per ottenere ulteriori informazioni o per sapere come modificare la configurazione, ti invitiamo a prendere visione della nostra informativa sui cookie



Parco Nazionale di Ordesa e Monte Perdido

Parco Nazionale di Ordesa e Monte Perdido




Localizzazione

Parco Nazionale di Ordesa e Monte Perdido

  • x

    Patrimonio Mondiale, certificato concesso dall'UNESCO.

  • x

    Riserva della Biosfera, riconoscimento dell'UNESCO conferito agli spazi naturali.




Descrizione

Complesso alpino presieduto dal Monte Perdido.

Il Parco Nazionale fa parte del territorio dei Pirenei – Monte Perdido iscritto nell'elenco del Patrimonio Mondiale nel 1997. Inoltre integra la Riserva della Biosfera di Ordesa – Viñamala dal 1977.

Rappresenta un complesso paesaggistico di grande bellezza presieduto da alte vette. Possiede una grande varietà di ecosistemi, sia di influsso atlantico che mediterraneo, che determina la presenza di una flora e una fauna estremamente ricche ed eterogenee. L'orografia è dominata dal massiccio del Monte Perdido (3335 metri), con le cime delle Tres Sorores da cui nascono le valli di Ordesa, Pineta, Añisclo ed Escuaín.

Comuni

Huesca (Aragona)

Bielsa, Fanlo, Broto, Puértolas, Tella-Sin, Torla


Localizzazione

Si estende in provincia di Huesca (Aragona), nella parte settentrionale dell'entroterra spagnolo.
 


Tipo di spazio
Parco Nazionale

Superficie
15.608 ettari

Cosa puoi fare


  • Alpinismo

Mappa

Come accedere e ambiente circostante

Informazioni culturali

Le località della zona custodiscono testimonianze d'epoca medievale con castelli, eremi, case-fortezza... che si sono parzialmente conservati. Nei dintorni ci sono case con l'architettura tipica di questa zona dell'Aragona, con tetti di lastre di arenaria e pareti di pietra.
 

Informazioni ambientali

È un paesaggio di alta montagna che presenta un'orografia fortemente accidentata, formata da gole profonde e altopiani elevati. Le zone alte, estremamente aride, contrastano con le verdi vallate ricoperte di boschi e prati, dove l'acqua dà vita a cascate e attraversa gole e precipizi. Il parco partecipa attivamente al programma di recupero dell'avvoltoio degli agnelli, con zone di alimentazione supplementari nel settore di Escuaín.
 

Informazioni visite

È aperto al pubblico e, a seconda della zona da esplorare, si può scegliere tra gli accessi di Escalona, Torla, Escuaín, Tella e Bielsa. In questa pagina potrete prendere visione dei Centri Visitatori disponibili. Ulteriori informazioni sui punti di accesso.

 

Centri Visitatori

Centro Visitatori La Casa Museo della Maestra

Localizzazione

C/ Única, s/n
Tella, Tella-Sin (Huesca)

Dati di contatto

ordesa@mma.es


Orario

Dal 01 giu al 30 set


Centro Visitatori El Molino o Casa della Bruja

Localizzazione

Tella, Tella-Sin (Huesca)

Dati di contatto

[ordesa@mma.es]


Orario

Dal 01 giu al 30 set


Dal 01 giu al 30 set


Centro Visitatori El Parador

Localizzazione

Camino Torla - Pradera de Ordesa, km 5
Torla (Huesca)

Dati di contatto

Tel.:: [+34 974486421]
[ordesa@mma.es]


Orario

Dal 01 giu al 30 set


Dal 01 giu al 30 set


Dal 01 giu al 30 set


Centro Sensoriale per Disabili Casa di Oliván

Localizzazione

Carretera Torla - Pradera de Ordesa
Pradera de Ordesa, Torla (Huesca)


Orario

Dal 01 giu al 30 set


Dal 01 giu al 30 set


Dal 01 giu al 30 set


Dal 01 giu al 30 set

Su prenotazione.