Questo sito utilizza cookie per migliorare la tua esperienza di utente. La navigazione ne comporta laccettazione. Per ottenere ulteriori informazioni o per sapere come modificare la configurazione, ti invitiamo a prendere visione della nostra informativa sui cookie





Di quale parte della Spagna è tipico?

Comunità Autonoma:
Baleari

Baleares


Descrizione

Questa bevanda cominciò ad essere elaborata più di 200 anni fa dai contadini di Ibiza. Il processo di elaborazione era piuttosto rudimentale e ogni famiglia aveva un metodo particolare. Alla fine del XIX secolo, i produttori industriali raccolsero le formule migliori per l’elaborazione di questo liquore.

Questa bevanda nasce nel XVII secolo. Era elaborata dai pastori dell’isola, e ogni famiglia possedeva una formula di elaborazione differente. Dalla fine del XIX secolo i grandi produttori, utilizzando le migliori formule, unificarono la procedura di elaborazione. Si realizza utilizzando alcol etilico di vino e melassa, ed estraendo l’aroma di piante della zona, come timo, rosmarino, finocchio, erba luigia e altre piante con aroma di anice, e si aggiungono bucce di limone e arancia. Il risultato è un liquore dal colore topazio-ambra. In realtà questo liquore non è una macerazione con aroma di anice, come lo era in origine, dove si macerava un rametto di erbe in una caraffa di anice, bensì una confluenza di sapori e aromi di diverse piante. Viene consumato generalmente dopo i pasti, in quanto rappresenta un efficace digestivo.

Ulteriori informazioni

Informazioni sul prodotto

Tipo di prodotto:
Altro

Stagione:
Il periodo di consumo si estende durante tutto l’anno.

Origine:
Si produce completamente nell'isola di Ibiza.

Informazioni nutrizionali

Valore energetico:
Medio

Colesterolo:
0

Osservazioni:
Contenuto medio di alcol




Potrebbe interessarti