Questo sito utilizza cookie per migliorare la tua esperienza di utente. La navigazione ne comporta laccettazione. Per ottenere ulteriori informazioni o per sapere come modificare la configurazione, ti invitiamo a prendere visione della nostra informativa sui cookie





Di quale parte della Spagna è tipico?

Comunità Autonoma:
Asturie

Asturias


Descrizione

Le fabes asturiane sono fagioli secchi della varietà "phaseolus vulgaris", che per rientrare nella Denominazione di Origine devono essere di prima qualità.

Le fabes sono color crema, a forma di rene (lunga e piatta) e di dimensioni superiori a quelle delle altre varietà. Le fabes possono essere coltivate insieme al granoturco, come pure è possibile alternarle con altri ortaggi. L'epoca della semina è nel mese di maggio e si utilizzano da 80 a 100 kg di seme per ettaro. La raccolta avviene manualmente, si stacca baccello a baccello direttamente dalla pianta. Una volta raccolte, si portano in posti coperti, dove si effettua l'essiccazione, per procedere successivamente alla sgranatura. Si tratta di un alimento completo di elevata qualità, importante in quanto possiede un notevole numero di sostanze nutritizie essenziali.

Ulteriori informazioni

Informazioni sul prodotto

Tipo di prodotto:
Legumi

Stagione:
Si consumano durante tutto l'anno, ma specialmente in inverno, in considerazione dell'alto valore energetico.

Origine:
La zona di produzione è costituita dai terreni che si trovano nell'ambito della comunità autonoma del Principato delle Asturie, che sono sia zone costiere, sia valli interne, sia le aree lungo le sponde dei fiumi.

Bevanda raccomandata:
Dipende dal tipo di preparazione culinaria delle fabes, ma in linea generale si accompagnano bene con il sidro asturiano o con i vini rossi, giovani e invecchiati.

Ricette:
Fabada (piatto a base di fabes)

Informazioni nutrizionali

Valore energetico:
Medio

Colesterolo:
0

Osservazioni:
Ricco di carboidrati, fibra, calcio e ferro




Con questo prodotto puoi preparare…



Potrebbe interessarti