Questo sito utilizza cookie per migliorare la tua esperienza di utente. La navigazione ne comporta laccettazione. Per ottenere ulteriori informazioni o per sapere come modificare la configurazione, ti invitiamo a prendere visione della nostra informativa sui cookie





Di quale parte della Spagna è tipico?

Comunità Autonoma:
Murcia

Provincia / Isola:
Murcia

Murcia


Descrizione

La coltivazione del riso di Calasparra è molto antica; documenti del XIV secolo testimoniano già l'importanza delle risaie di la Vega del Segura.

Malgrado la scarsa produzione, la zona di coltivazione del riso di Calasparra è di particolare rilevanza, in parte a causa dell'introduzione di tecniche di agricoltura ecologica tradizionale. Tale impegno è stato ricompensato nel 1986 con il riconoscimento della Denominazione d'Origine, che garantisce la qualità del prodotto. Le caratteristiche che rendono speciale il riso di Calasparra si manifestano nel sapore e nella consistenza. Si tratta di un tipo di riso che richiede una maggior quantità d'acqua e un tempo di cottura più lungo rispetto al consueto, consentendo così al chicco di gonfiarsi e impregnarsi meglio degli altri sapori. Mantiene la cottura molto più a lungo di altre qualità, senza ammassarsi e senza perdere le proprie qualità culinarie.

Ulteriori informazioni

Informazioni sul prodotto

Tipo di prodotto:
Legumi

Stagione:
L'epoca della raccolta è fissata dal Consiglio Regolatore durante i mesi di ottobre e novembre. Si consuma durante tutto l'anno.

Origine:
La zona di produzione è costituita dai terreni che si trovano nei municipi di Calasparra e Moratalla, nella provincia di Murcia, e di Hellín nella provincia di Albacete. Si tratta di una zona montagnosa e soleggiata, con acque fredde ed un clima che ritarda la maturazione del grano. È perfettamente delimitata da una rete di canali di irrigazione che rendono impossibile l'ampliamento delle risaie.

Bevanda raccomandata:
Si tratta del riso ideale per la preparazione della paella, dei risotti e di qualsiasi piatto a base di riso. Il vino che lo accompagna va scelto in funzione degli altri ingredienti con i quali lo si prepara, in generale, comunque i vini rosé, gli spumanti, i rossi non invecchiati legano bene con quasi tutte le preparazioni a base di riso.

Ricette:
Riso con coniglio e lumache

Varietà:
Le varietà protette dalla Denominazione di Origine appartengono alla famiglia giapponese e sono quelle di Bomba e Balilla X Solana (nei tipi bianco, semi integrale, integrale e integrale da agricoltura biologica).

Informazioni nutrizionali

Valore energetico:
Alto

Colesterolo:
0

Osservazioni:
Ricco di carboidrati




Con questo prodotto puoi preparare…



Potrebbe interessarti