Questo sito utilizza cookie per migliorare la tua esperienza di utente. La navigazione ne comporta laccettazione. Per ottenere ulteriori informazioni o per sapere come modificare la configurazione, ti invitiamo a prendere visione della nostra informativa sui cookie





Di quale parte della Spagna è tipico?

Comunità Autonoma:
Baleari

Baleares


Descrizione

La mandorla è un prodotto tipicamente mediterraneo. Frutto importante dell’agricoltura e dell’economia delle Baleari, è utilizzato principalmente nell’elaborazione di dolci.

L’impero Romano ne era un grande consumatore. Furono probabilmente i romani a introdurne la coltivazione nell’arcipelago. Successivamente, nel XIX secolo, con l’invasione della filossera, si produsse una grande riconversione di coltivazioni e i vigneti furono sostituiti da mandorli. Questa varietà possiede un guscio duro, finemente punteggiato, con forma conica e allungata. All’interno la mandorla ha forma piatta, lunga e stretta. Al palato si presenta dolce ed ha consistenza poco aderente che la rende gradevole da mangiare. Sul mercato si presentano crude o tostate, e queste ultime a loro volta intere o pelate, e con molteplici formati differenti (a lamelle, a bastoncini, cubetti, ecc.); è possibile trovare anche la farina di mandorle. Generalmente si usano in pasticceria, ma si mangiano anche direttamente come aperitivo o pralinate.

Ulteriori informazioni

Informazioni sul prodotto

Tipo di prodotto:
Frutta

Stagione:
Si raccolgono nei mesi di agosto e settembre, e si consumano durante tutto l’anno.

Origine:
Le principali aree di coltivazione di mandorli si trovano a Ibiza e Maiorca, che sono le due zone di produzione per eccellenza dell’arcipelago delle Baleari.

Ricette:
Gató e gelato alle mandorle

Informazioni nutrizionali

Valore energetico:
Alto

Colesterolo:
0

Osservazioni:
Alto contenuto di proteine e carboidrati




Con questo prodotto puoi preparare…



Potrebbe interessarti