Questo sito utilizza cookie per migliorare la tua esperienza di utente. La navigazione ne comporta laccettazione. Per ottenere ulteriori informazioni o per sapere come modificare la configurazione, ti invitiamo a prendere visione della nostra informativa sui cookie





Di quale parte della Spagna è tipico?

Comunità Autonoma:
Castiglia - La Mancia



Descrizione

La coltivazione dell’olivo in queste zone, dove si produce olio di grande qualità, risale ai tempi romani e, in particolare, dalla dominazione araba.

Olio di oliva extra vergine, chiamato anche olio di Navalmorales, ottenuto con olive della varietà Cornicabra, che occupano quasi il 100% della superficie coltivata. L’oliveto dei Monti di Toledo si estende su una superficie di 54.500 ettari. Il sistema di raccolta utilizzato è quello della battitura. Il sapore è fruttato, pulito, aromatico, persistente con retrogusto amaro e leggermente piccante. Il colore va dal verde intenso al giallo dorato. In generale, gli oli che possiedono questa denominazione sono molto intensi al palato e molto stabili.

Ulteriori informazioni

Informazioni sul prodotto

Tipo di prodotto:
Altro

Stagione:
Raccolta in gennaio e in febbraio. Si consuma durante tutto l'anno.

Origine:
La Denominazione di Origine Montes de Toledo abbraccia l’area occupata da 103 municipi delle zone a sud-ovest della provincia di Toledo e a nord-est di Ciudad Real. Gli olivi si trovano in appezzamenti piccoli e familiari, seguiti con cura per ottenere la migliore qualità di olio.

Ricette:
Pisto manchego con uova

Osservazioni:
Ricco di lipidi e vitamina E




Con questo prodotto puoi preparare…