Questo sito utilizza cookie per migliorare la tua esperienza di utente. La navigazione ne comporta laccettazione. Per ottenere ulteriori informazioni o per sapere come modificare la configurazione, ti invitiamo a prendere visione della nostra informativa sui cookie




Le coste delle Rías Altas presentano un profilo fatto di scogliere selvagge, punteggiate da arenili, cale e spiagge. I borghi marinari si alternano a paesi dall’intenso sapore medievale.

Le Rías Altas, pur avendo un’acqua più fredda delle Bajas, offrono spiagge di grande bellezza. Una strada seminascosta nella montagna porta a Cedeira, importante porto peschiero e celebre località turistica. A soli dodici chilometri (appena sette percorrendo l’antico «cammino dei pellegrini»), si trova San Andrés de Teixido, luogo di pellegrinaggio in cui tutti i galiziani si dovevano recare almeno una volta nella vita, se non volevano diventare anime in pena (secondo un antico detto, «a San Andrés va da morto chi non vi è stato da vivo»). Prima della nascita di quello di Santiago, fu il pellegrinaggio più importante della Galizia. Su entrambi i lati del sentiero si possono ancora vedere gli amilladoiros (tumuli) realizzati con pietre tirate dai pellegrini, che il giorno del Giudizio Universale parleranno per rivelare chi tenne fede alla promessa di recarsi a San Andrés. Nella zona cresce la pianta namoradoira (dell’innamoramento), che pare risolva le pene d’amore.
Qui, nella Sierra da Capelada, si trova O Cabo do Mundo, la scogliera più alta dell’Europa atlantica. Si aprono poi gli spazi naturali della spiaggia di Ortigueira e il capo di Estaca de Bares, presso cui si toccano l’Oceano Atlantico e il Mare Cantabrico.



Destinazioni turistiche


Da non perdere