Questo sito utilizza cookie per migliorare la tua esperienza di utente. La navigazione ne comporta laccettazione. Per ottenere ulteriori informazioni o per sapere come modificare la configurazione, ti invitiamo a prendere visione della nostra informativa sui cookie




La visita della costa della Cantabria inizia a ovest, nella zona rappresentata principalmente da Santillana del Mar, uno dei complessi storico-artistici meglio conservati di tutta la Spagna. In questo borgo medievale del IX secolo si alternano edifici medievali, rinascimentali e barocchi. A poca distanza da Santillana si trovano le Grotte di Altamira, scoperte nel 1879 e dichiarate Patrimonio dell’Umanità da parte dell’UNESCO. Al loro interno sono visibili incisioni policrome raffiguranti bisonti e risalenti al Paleolitico. Andando verso Comillas, si può effettuare una sosta a Cóbreces per visitare la bella abbazia cistercense. A Comillas spicca invece l’accostamento della tradizione architettonica popolare e di edifici di grande valore, come quello dell’Università Pontificia di Comillas. L’itinerario porta poi a San Vicente de la Barquera, borgo marinaro per eccellenza impreziosito da una serie di belle spiagge.
La costa orientale della Cantabria va dalla baia di Santander alla località di Castro Urdiales. Lungo questo tratto del litorale si susseguono scogliere e splendide spiagge. Vanno menzionati i rinomati centri turistici di Pedreña, Isla e Noja, insieme a Santoña e Laredo. Il percorso si conclude a Castro Urdiales, antico porto romano con numerosi monumenti di grande interesse ornamentale, testimoni di stili ed epoche diverse.



Destinazioni turistiche


Da non perdere