Questo sito utilizza cookie per migliorare la tua esperienza di utente. La navigazione ne comporta laccettazione. Per ottenere ulteriori informazioni o per sapere come modificare la configurazione, ti invitiamo a prendere visione della nostra informativa sui cookie




Gastronomia da vivere

Nell'entroterra della Spagna gastronomia significa molto di più che sedersi a tavola. È un vero e proprio modo di vivere del quale potrete essere partecipi. Percorrere boschi in cerca di funghi, divertirsi nelle feste gastronomiche, visitare musei legati all'alimentazione e persino fare parte della squadra di uno dei grandi chef spagnoli! Venite ad assaporare la vita.


Aragona

Turismo dell'Aragona

Turismo agroalimentare

Scoprite in prima persona come si elaborano vini, olio, formaggi, insaccati, birra, dolci… In Aragona troverete imprese che organizzano questo tipo di attività attraverso visite guidate. Lasciate che il proprietario di una cantina vi mostri le vasche, le barrique e l'imbottigliatrice; visitate un frantoio ancora attivo, scoprite i segreti della pasticceria nell'unico Museo privato della pasticceria dell'Aragona, visitate una delle fabbriche di birra più antiche della Spagna… abbiamo stuzzicato il vostro appetito?

Visite gastronomiche a Saragozza

Se pensate che non sia possibile assaporare un città, sbagliate. A Saragozza avrete l'opportunità di fare due visite guidate ricche di sapore. Il "Chocotour" vi condurrà nelle cioccolaterie più dolci della città e la visita "Assapora Saragozza" vi svelerà le origini e il gusto della gastronomia cittadina. Tutto ciò partecipando a un laboratorio di alimentazione e assaporando i prodotti tipici in locali tradizionali.

Enoturismo

Conoscete l' Itinerario enoturistico del Somontano ? In provincia di Huesca vi attendono numerose cantine per assaporare i migliori vini della regione. Inoltre visiterete vigneti, parteciperete a degustazioni commentate e potrete portare a casa il vino che preferite.

In questa stessa zona

Consigli utili

  • >Sulla guida del Turismo Agroalimentare dell'Aragona troverete le informazioni necessarie per partecipare a ogni attività: orario della visita, durata, numero minimo di persone, lingue disponibili, tipo di pagamento…
  • >Vi consigliamo di prenotare in anticipo le visite gastronomiche di Saragozza. Potrete ottenere informazioni su prezzi, orari e calendario cliccando sui link di "ulteriori informazioni" e presso gli uffici turistici della città.
  • >Si raccomanda di contattare le cantine prima della visita e di prenotare le attività alle quali volete partecipare.

Informazioni e prenotazioni

Turismo agroalimentare in Aragona

Visite gastronomiche a Saragozza

Itinerario enoturistico del Somontano

Proposte di viaggio

Castiglia La Mancia

Turismo della Castiglia La Mancia

Micologia

Preparatevi a trascorrere una giornata gastronomica a contatto con la natura della Castiglia La Mancia in cerca di funghi. Fatevi consigliare da guide specializzate, che vi faranno scoprire i sentieri più adatti per raccogliere funghi commestibili. Conoscerete ambienti come il Parco Nazionale di Cabañeros o il Parco Naturale dell'Alto Tajo (alcune imprese effettuano anche percorsi su fuoristrada), potrete visitare il Museo Micologico La Casa del Níscalo (ad Albacete ) e soprattutto avrete la soddisfazione di imparare qualcosa di più su questo mondo e di cucinare quello che voi stessi avrete raccolto!

Enoturismo

Avete già provato il vino di questa regione? Se lo avete fatto, vi piacerà visitarne le cantine e partecipare a qualche degustazione. Se invece non lo conoscete ancora, niente di meglio che assaporarlo partecipando alle attività organizzate dalle cantine dell' Itinerario del Vino della Mancia .

In questa stessa zona

Consigli utili

  • >Vi raccomandiamo di andare in cerca di funghi in compagnia di una persona esperta. Non esitate a rivolgervi alle imprese che organizzano queste attività.
  • >Prima di consumare qualsiasi fungo raccolto, consultate un esperto per assicurarvi che non sia velenoso.
  • >Se prenotate un'attività di turismo micologico attraverso un'azienda, questa stessa vi fornirà il materiale necessario (coltello, cesta di vimini, ecc.). Le spiegazioni delle guide di solito sono in lingua spagnola e tuttavia, talvolta, è possibile partecipare a escursioni di gruppo in altre lingue.
  • >L'autunno è la stagione migliore per il turismo micologico in Castiglia La Mancia. La maggior parte delle imprese organizzano attività legate al turismo micologico solo in questo periodo.
  • >Alcune delle specie più facilmente riconoscibili sono l'agarico delizioso, il porcino e il cardoncello.
  • >Si raccomanda di contattare la cantina prima della visita e di prenotare le attività alle quali volete partecipare.

Informazioni e prenotazioni

Micologia

Enoturismo

Castiglia e León

Turismo della Castiglia e León

Turismo micologico

Sapete che in Castiglia e León crescono più di 1500 specie di funghi, molte delle quali commestibili? Venite a visitare questa regione e troverete centri e aziende che organizzano escursioni in cerca di funghi. Inoltre, a Navaleno (Soria) tra ottobre e novembre potrete farlo in un modo del tutto speciale: in compagnia di musicisti che accompagneranno la raccolta interpretando un concerto immersi nella natura. E che ne dite di assaporarli a tavola? Il mese di novembre è il momento migliore perché, in occasione delle giornate gastronomiche dei funghi, per 10 giorni più di 100 ristoranti in tutta la regione preparano menu a tema.

Burgos, Capitale Spagnola della Gastronomia 2013

Grazie alla qualità delle sue ricette e alla tradizione vitivinicola, Burgos è stata eletta Capitale Spagnola della Gastronomia 2013. Apprezzerete sicuramente i tanti prodotti tipici della zona abbinati a vini di fama mondiale. La Ribera del Duero è stata infatti eletta "Migliore regione vitivinicola del mondo 2012" dalla giuria dei Wine Star Awards. Avete già voglia di visitare Burgos, vero?

Feste gastronomiche

Vi piacerebbe vedere come si cucina una paella per centinaia di persone? Volete sapere cos'è una "gran caldereta" o una "pimentada"? E partecipare a un pellegrinaggio campestre o acquistare i prodotti più tipici in stand di degustazione? Tutto questo vi aspetta nelle oltre 50 feste gastronomiche che si organizzano in Castiglia e León. Dovrete solo cercare la festa di ogni località e informarvi sulle date. Siamo sicuri che vi divertirete.

Enoturismo

Per brindisi e divertimento dovete assolutamente provare i vini della Ribera del Duero, la denominazione d'origine più importante della Castiglia e León. Nei mesi di settembre e ottobre potrete partecipare a numerose feste della vendemmia. Il resto dell'anno potrete assistere a degustazioni e visitarne le cantine.

In questa stessa zona

Consigli utili

  • >Vi raccomandiamo di fare turismo micologico sempre in compagnia di una guida specializzata, che vi insegnerà a raccogliere nel modo giusto mostrandovi i luoghi più interessanti.
  • >Se decidete di andare per conto vostro, ricordate che è necessario richiedere le autorizzazioni del caso e conoscere sia le zone regolate che i tipi di funghi che è consentito raccogliere. È possibile scegliere licenze standard per un giorno, un fine settimana o l'intera stagione di raccolta.
  • >Prima di consumare qualsiasi fungo raccolto, consultate un esperto per assicurarvi che non sia velenoso.
  • >Rivolgetevi all'ufficio turistico di Navaleno per confermare il programma dei concerti "Sinfonia di funghi".
  • >Ricordate che nella vostra attrezzatura di raccolta non possono mancare cesta e coltello. Se andate per conto vostro non dimenticate di portare cartina, bussola e telefono cellulare. E naturalmente abbigliamento sportivo adatto alla campagna.
  • >Per conoscere le date esatte delle giornate gastronomiche Buscasetas vi consigliamo di rivolgervi agli uffici regionali del turismo nei mesi di settembre e ottobre.

Informazioni e prenotazioni

Turismo micologico

Capitale Spagnola della Gastronomia 2013

Feste gastronomiche

Enoturismo

Proposte di viaggio

Estremadura

Turismo dell'Estremadura

Itinerari gastronomici

Olio, capretto, agnello, prosciutto iberico, paprika, formaggio di capra… tutti prodotti stuzzicanti e tutti tipici dell' Estremadura . Se volete sapere quali sono le migliori località per degustarli, scegliete uno dei 13 Itinerari Gastronomici dell'Estremadura. Perché non c'è niente di meglio che arrivare in un posto e sapere che si sta per ordinare il prodotto migliore.

E qual è il gioiello della corona? Il prosciutto iberico. Per assaporarlo nel modo giusto potrete scegliere tra due itinerari dedicati: l'Itinerario di Montánchez e quello delle Sierras de Badajoz. Nel territorio della Sierra de Montánchez y Tamuja potrete prenotare una visita guidata in una prateria o un essiccatoio e rifocillarvi con piatti a base di prosciutto iberico. Una vera delizia!
 

Feste e mercati gastronomici

Riunitevi, condividete e assaporate nelle feste gastronomiche dell'Estremadura. Ci sono numerosi eventi durante tutto l'anno, come la Chanfaina a Fuente de Cantos (ultima domenica di aprile), la Fiera del formaggio a Trujillo (primo fine settimana di maggio), la Fiera del Prosciutto a Jerez de los Caballeros (maggio), la Festa della Tinca nei comuni di Tajo-Salor (ultimo sabato di agosto), la Giornata del Prosciutto a Monesterio (6 settembre)… E per visitare un mercatino all'aperto? Vi consigliamo quello si svolge il primo martedì di agosto a Plasencia . Troverete i migliori prodotti al ritmo dei tamburini e delle canzoni popolari!

Per saperne di più

Come ogni amante della buona tavola vi piacerà scoprire i segreti dei prodotti dell'Estremadura nel Museo delle Scienze del Vino ( Almendralejo , Badajoz), il Museo della Ciliegia (Cabezuela del Valle, Cáceres), il Museo del Formaggio (Casar de Cáceres, Cáceres), il Museo del Torrone (Castuera, Badajoz), il Museo della Paprika (Jaraíz de la Vera, Cáceres), il Museo dell'Olio (Monterrubio de la Serena, Badajoz) o, a Pastoralia, il Centro de Interpretazione della Torta del Casar (Almoharín, Cáceres). Quale vi attrae di più?

Enoturismo

Mettete a prova i vostri sensi lungo l'Itinerario del Vino Ribera del Guadiana. Potrete cominciare dal Museo delle Scienze del Vino di Almendralejo, per proseguire con cantine che vi apriranno le porte, ristoranti che vi offriranno piatti della gastronomia regionale, alloggi con offerte a tema, negozi specializzati, enoteche…

In questa stessa zona

Consigli utili

  • >Gli Itinerari Gastronomici dell'Estremadura non sono percorsi chiusi o segnalati, ma piuttosto proposte da scoprire in libertà.

Informazioni e prenotazioni

Itinerari

Feste gastronomiche

Enoturismo

Enoturismo

Proposte di viaggio

La Rioja

Turismo della Rioja

Inserite La Rioja nella vostra agenda. Perché? Logroño  è stata nominata Capitale Spagnola della Gastronomia nel 2012 e La Rioja organizza varie iniziative legate a questo tema.

Esperienze Echaurren

Se qualche volta vi siete chiesti cosa si provi a cucinare per uno dei migliori ristoranti spagnoli, questa è la vostra opportunità. Nella Rioja potrete farlo per qualche ora con il premiato chef Francis Paniego e con tutto il personale delle cucine dell'Hotel Echaurren di Ezcaray . Riuscite a immaginarlo?

Festival gastronomici

Dove degustare i prodotti più tipici della Rioja? Nei Festival gastronomici, naturalmente! Si tratta di appuntamenti tradizionali di questa zona della Spagna, dove i piatti squisiti sono garantiti. Le Giornate della Verdura, il Festival della Trota, la Fiera del Tartufo… Scoprite le proposte di ogni località e le date (ce ne sono diverse durante tutto l'anno).

Enoturismo

Smettete di pensare che il buon vino si assapora solo a tavola, scoprirete che nella Rioja è possibile viverlo ad ogni passo. Visiterete grandi chiese ed enormi cantine avanguardiste e moderne che spiccano tra tante altre più tradizionali. Potrete partecipare a una vendemmia e persino imbottigliare un'annata. Imparerete a degustare, a servire il vino e ad abbinarlo perfettamente. Avrete l'opportunità di sottoporvi a un trattamento di bellezza a base di vino. E per ricordo, oltre al vino che preferite, potrete portare con voi un otre, una giara o un "botijo" artigianale.

Gastrohotel

Vi seduce l'idea di abbinare alloggio e ristorazione? I Gastrohotel della Rioja vi offrono proprio questa possibilità perché integrano la gastronomia come uno degli elementi più importanti della loro offerta. Scoprite quali sono.

In questa stessa zona

Consigli utili

  • >L'attività "Esperienze Echaurren" è solo in spagnolo, ma è così divertente e coinvolgente che potrete divertirvi anche se non conoscete la lingua.

Informazioni e prenotazioni

Esperienze Echaurren

Enoturismo

Gastrohotel

Proposte di viaggio

Madrid

Turismo della Comunità di Madrid

Ristoratori famosi

Degustare piatti della cucina di chef prestigiosi come Paco Roncero, Sergi Arola o Ramón Freixa… Attraente, vero? Concedetevi un capriccio e programmate una visita in uno dei loro ristoranti nella Comunità di Madrid . La maggior parte si trovano proprio nella capitale , ma ce ne sono diversi altri distribuiti in tutta la regione. Un'autentica delizia da provare almeno una volta.

Appuntamenti e Itinerari Gastronomici

Con la scusa di provare qualche piatto tipico, vogliamo proporvi di organizzare una gita in una delle diverse località della Comunità di Madrid famose per la loro gastronomia. Per guidarvi lungo il percorso, Madrid vi propone quattro Itinerari Gastronomici orientativi: l'Itinerario Nord, l'Itinerario Sud, l'Itinerario del Vino e l'Itinerario Ecologico. E se non vi sembra abbastanza, non esitate a partecipare a uno degli appuntamenti culinari che si organizzano a Madrid durante tutto l'anno (gastro-mercati, congressi, mercatini turistici…). Informatevi sulle date.

In questa stessa zona

Consigli utili

  • >Vi raccomandiamo di prenotare sempre prima di recarvi in qualsiasi ristorante.
  • >Sul sito della Comunità di Madrid troverete una guida in spagnolo e in inglese con informazioni sugli Itinerari Gastronomici.

Informazioni e prenotazioni

Ristoranti di chef prestigiosi

Appuntamenti e Itinerari Gastronomici

Proposte di viaggio

Navarra

Turismo della Navarra

Visite culinarie originali

In Navarra è possibile assaporare la gastronomia ben oltre i soli ristoranti. Potrete conoscere la storia di alcuni dei suoi prodotti tipici in musei come quello del Formaggio e la Transumanza o quello del Tartufo. Ma avrete anche l'opportunità di assaporarli e imparare a elaborarli in cantine, frantoi, industrie conserviere, liquorerie e caseifici aperti al pubblico. Luoghi dove troverete prodotti totalmente ecologici che, naturalmente, potrete assaggiare.

Attività gastronomiche

Come ogni appassionato della buona tavola, provate a immaginare: assaporare un pasto tipico, seguire l'Itinerario del Pintxo (miniature culinarie), cenare in una sidreria, organizzare un catering in alcuni degli spazi naturali più belli della Navarra… sono solo alcune delle attività che offrono varie imprese della regione. Prenotate quella che vi attrae di più.

Enoturismo

Per vivere pienamente la gastronomia della Navarra, dovete conoscerne i vini. Visitate le cantine, scoprite il processo di elaborazione dei vini e partecipate a degustazioni.

In questa stessa zona

Consigli utili

  • >Per visitare cantine, frantoi, industrie conserviere, caseifici e liquorerie, vi raccomandiamo di contattare telefonicamente ogni azienda per prenotare con sufficiente anticipo.

Informazioni e prenotazioni

Visite culinarie originali

Attività gastronomiche

Enoturismo

Proposte di viaggio