Localizzazione

Tarragona

Arte neoclassica ed estese spiagge.

Sant Carles de la Ràpita fu un centro spirituale e religioso molto importante in epoca musulmana. Dopo essere stato riconquistato, nel XI secolo, vi si insediò una comunità di monaci fino al XVI secolo. Nel XVIII secolo, all’arrivo dei Borboni, la fisionomia originale del luogo cambiò completamente. Vennero costruiti il canale di navigazione, le fortificazioni del porto, la piazza di Carles III, la Chiesa Nova, la Glorieta, le fontane dell’Alamedes, la piazza del Mercat, punto nevralgico del centro urbano, e i portici. Notevole anche il belvedere della Guardiola, di 116 metri di altezza, il luogo ideale da dove godere di una suggestiva veduta panoramica sul Delta.

Sant Carles de la Ràpita, inoltre vanta lunghe spiagge dove praticare attività nautiche, e sport come le immersioni subacquee, la vela o il windsurf. Tra le tantissime specialità gastronomiche ricordiamo, in modo particolare, i rinomati e squisiti gamberi.




Mappa/Localizzazione