Questo sito utilizza cookie per migliorare la tua esperienza di utente. La navigazione ne comporta laccettazione. Per ottenere ulteriori informazioni o per sapere come modificare la configurazione, ti invitiamo a prendere visione della nostra informativa sui cookie



Localizzazione

Comunità Autonoma:
Catalogna

Provincia / Isola:
Tarragona

Tarragona

Salou è diventata, per merito proprio, uno dei più importanti centri turistici della Costa Daurada. Lungo il chilometrico litorale, protetto dal capo di Salou, si susseguono splendide spiagge e cale di sabbia sottile che, aiutate dal clima eccezionale, offrono infinite possibilità a chi ama il mare e agli appassionati di tutti gli sport acquatici.

Leggi tutto

Il lungo Paseo de Les Palmeres è uno dei luoghi emblematici di questa località tarragonese, garanzia di relax e divertimento. Nei dintorni di Salou esistono angoli incantevoli tutti da scoprire. Un’altra idea è visitare il parco divertimenti Universal’s Port Aventura per portare a casa un’esperienza indimenticabile. Il tutto senza trascurare la gastronomia locale, basata sugli ottimi prodotti del mare. Al riparo del Capo di Salou, a pochi chilometri dalla città di Tarragona, sorge Salou. Questa località, in origine un piccolo nucleo di commercianti e pescatori, ha alle spalle secoli di tradizione turistica, grazie al clima mite e alle acque trasparenti della costa. Tra il capo e Vilafortuny, Salou si estende su una lunga fascia costiera in cui ampie spiagge, come quelle di Llevant o Platja Llarga, si alternano a discrete cale di sabbia sottile e dorata. L’offerta di sole e mare è completata dalle numerose possibilità fornite dal porto turistico, accessibile a tutti i tipi di imbarcazioni da diporto e punto di riferimento obbligato per qualsiasi sport nautico. La città Il Paseo de Les Palmeres, parallelo all’emblematica spiaggia di Llevant, è l’arteria principale della cittadina. Questo lungo viale, principale punto di ritrovo sia dei residenti che dei villeggianti, ospita alcuni dei più importanti complessi turistici della città. In questo frequentato spazio, lo sguardo è catturato da una serie di esempi di architettura modernista, come la torre di Cal Bonet e il monumento in onore del re Giacomo I, che nel Medioevo decise di partire alla conquista di Maiorca proprio dalle coste di Salou. Al tramonto, Salou inizia a concentrare in questo punto e nelle zone circostanti la sua effervescente vita notturna, che anima i numerosi bar all’aperto, locali, ristoranti e discoteche della città. Proseguendo la visita scopriremo altri luoghi di interesse, come la Torre Vella, costruita nel XVI secolo e attualmente sede di mostre ed eventi culturali. Vale la pena anche una sosta presso l’antica stazione ferroviaria, ora restaurata. Per fare veramente onore alla straordinaria offerta turistica di Salou non si può non trascorrere una giornata indimenticabile nel parco divertimenti Universal’s Port Aventura, uno dei più importanti della Spagna. Dintorni e gastronomia La posizione di Salou invita a visitare diverse località, sia sulla costa che all’interno della provincia. A vari chilometri a est si trova Tarragona, con interessantissimi monumenti e ampie spiagge. Il suo complesso archeologico romano, dichiarato Patrimonio dell’Umanità, è uno dei principali punti d’interesse del capoluogo. Sulla costa si trovano anche località come Calafell, Torredembarra o Cambrils, che uniscono edifici storici e ottime infrastrutture turistiche. Nell’entroterra della provincia, Reus possiede un importante gruppo monumentale formato dagli edifici modernisti della piazza Prim e la Casa Navàs. L’Itinerario dei Monasteri Cistercensi, invece, porterà il turista alla scoperta dei monasteri di Santes Creus e Poblet, quest’ultimo dichiarato Patrimonio dell’Umanità dall'UNESCO. Nell’estremità meridionale della provincia è situato il Parco Naturale del Delta dell’Ebro, una zona protetta ritenuta uno degli habitat paludosi più importanti della Penisola iberica. Protagonista indiscusso della gastronomia locale sono l’ottimo pesce e gli eccellenti frutti di mare provenienti dalla costa. Sono meritatamente celebri in tutta la zona i crostacei di Cambrils o i gamberi di San Carlos de la Rápita. La salsa romesco (preparata con peperoni rossi secchi, pomodori e mandorle) è squisita per accompagnare sia le verdure dell’entroterra che il pesce. Dal canto loro, gli estesi vigneti della provincia producono cinque interessanti denominazioni di origine: Tarragona, Conca de Barberá, Penedés, Priorato e Terra Alta.

Chiudi




Da non perdere



Mappa/Localizzazione