Questo sito utilizza cookie per migliorare la tua esperienza di utente. La navigazione ne comporta laccettazione. Per ottenere ulteriori informazioni o per sapere come modificare la configurazione, ti invitiamo a prendere visione della nostra informativa sui cookie



Roses

Localizzazione

Comunità Autonoma:
Catalogna

Provincia / Isola:
Girona

Girona

L’antica colonia greca di Roses si estende tra il mare e la montagna, in piena Costa Brava. In questa località della provincia di Girona, con innumerevoli spiagge e cale protette da scogliere rocciose, è possibile praticare diversi sport nautici, o fare trekking nei vicini parchi naturali di Aiguamolls de l´Empordá e Cap de Creus. Per quanto riguarda il complesso storico-artistico della cittadella, invece, questo mostra una struttura difensiva rinascimentale situata in riva al Mar Mediterraneo.

Leggi tutto

A una delle estremità del Golfo di Roses, tra il Capo di Creus e il massiccio del Montgrí, se trova la località di Roses. Le tranquille acque di questo porto naturale erano già molto apprezzate ai tempi dei rodiensi, che stabilirono qui una colonia commerciale. I resti della città greca di Rhode, fondata nel 776 a. C., l’antico quartiere ellenico (III secolo a. C.), la villa romana e il monastero romanico-lombardo dell’XI secolo, fanno parte del tracciato della Ciudadela(Cittadella), dichiarata complesso storico-artistico. Questa fortificazione militare fu costruita per ordine dell’imperatore Carlo V per respingere gli attacchi di pirati e corsari. Lo stile rinascimentale del complesso appare nelle muraglie e nella porta del Mar. Allo stesso periodo storico (XVI secolo) appartiene il Castello Trinitat, costruito sulla punta della Poncella. La sua pianta conserva la forma di stella a cinque punte utilizzata all’epoca in questo tipo di edifici militari. Ai suoi piedi si staglia il faro di Roses, uno dei tanti che costellano l’accidentato profilo della Costa Brava. Il centro urbano di Roses All’interno del centro urbano è anche interessante visitare la chiesa di Santa María e la Casa Mallol. Quest’ultima è caratterizzata da un’estetica modernista, come si può constatare dalla sua facciata principale. Al suo interno sono conservati soffitti decorati, elementi in ferro battuto e vetrate create dagli artigiani del posto. Cale dalle acque trasparenti tra scogliere e grandi distese di sabbia dotate di ogni comfort o in uno stato semi selvaggio si estendono lungo tutto il litorale di Roses. Alcune delle sue spiagge sono state premiate con il simbolo della Bandiera Blu, che certifica la qualità del loro ambiente. In questi punti strategici sono state costruite zone residenziali di lusso come El Salatar, Santa Margarida o Puig-Rom. All'interno di quest'ultima si può visitare un castro visigotico del VII secolo. I luoghi più belli della costa sono stati occupati da ristoranti, locali notturni e bar all'aperto che permettono di godere di splendidi panorami mentre si assapora la cucina di Girona. L’insalata di baccalà (esquixada), le verdure al forno (escalivada) e lo xató (scarola con acciughe e baccalà) sono alcuni degli antipasti. La combinazione tra mare e montagna arriva anche ai fornelli sotto forma di pollo con aragosta o coniglio con lumache. Altre gustose ricette contengono pesce e frutti di mare alla griglia, stufati o con il riso. Tra i dolci spicca la crema catalana (una sorta di créme caramel) e la ricotta con il miele (mel i mató). I vini migliori per un menu di questo tipo sono quelli della Denominazione d’Origine Ampurdán-Costa Brava. Spazi naturali e immersioni subacquee Alle differenti attività per il tempo libero offerte dal suo litorale e dal porto turistico si aggiungono altri sport d’avventura che si possono praticare nella vicina sierra de Rodes o nei parchi naturali di Aiguamolls de l´Empordà e Cap de Creus. La ricchezza paesaggistica di questa regione permette di ammirare gli ultimi contrafforti dei Pirenei di Girona, le scogliere che si tuffano nel Mediterraneo e le lagune ricche di volatili di una delle maggiori zone paludose della Catalogna. La ricchezza sottomarina della Costa Brava è un’altra delle attrazioni turistiche. Le barche con il fondo trasparente, il diving e le immersioni sono ottime opportunità per conoscere la gran varietà di specie animali e vegetali che popolano questi fondali. Da Roses si può visitare buona parte della provincia di Girona, toccando località come Cadaqués e Port de la Selva. Empuries conserva importanti resti greci, mentre, dirigendosi verso l’interno, a Figueres è d’obbligo visitare il Teatro-Museo di Dalí, maestro del surrealismo. Ai bordi di una scogliera a picco sul Mediterraneo è situato il Parador de Turismo di Aiguablava, un ottimo hotel a quattro stelle nel quale il visitatore potrà godersi un meritato riposo. Il paese medievale di Pals, dichiarato complesso storico-artistico, e Girona, con la sua cerchia di mura chiamata la Força Vella, sono altre due possibilità fra le molte che offre questa regione catalana.

Chiudi




Da non perdere



Mappa/Localizzazione