Questo sito utilizza cookie per migliorare la tua esperienza di utente. La navigazione ne comporta laccettazione. Per ottenere ulteriori informazioni o per sapere come modificare la configurazione, ti invitiamo a prendere visione della nostra informativa sui cookie



Localizzazione

Comunità Autonoma:
Asturie

Provincia / Isola:
Asturie

Asturias

  • x

    Cammino di Santiago, Primo Itinerario Culturale Europeo e Patrimonio Mondiale. Visualizza


La struttura urbana di Ribadesella è condizionata dalla presenza di un ponte che divide il porto peschereccio in due. Ogni anno, il primo sabato di agosto, questo ponte è meta della festa più rappresentativa delle Asturie, la discesa in canoa del fiume Sella. Il centro storico della località è stato dichiarato Bene di Interesse Culturale.

La cittadina di Ribadesella, fondata dal re Alfonso X il Saggio nel XIII secolo, offre al visitatore un'interessante commistione di urbanismo medievale e architettura modernista, nonché una stupenda zona di spiagge. La località presenta due parti ben differenziate: l'area a est, dove si estende il centro storico cittadino, e quella a ovest, dove si trova la grotta di Tito Bustillo, un gioiello dell'arte rupestre europea. Simile a quella di Altamira, la grotta colpisce per le sue stalattiti, nonché per le pitture custodite al suo interno. In estate si consiglia di arrivare la mattina presto per poter entrare. Dispone anche di un museo che custodisce i reperti preistorici rinvenuti nella zona. Nel centro storico si segnala la presenza di diversi monumenti, tra cui la chiesa di Santa Maria de Junco e quella di San Esteban de Leces, di origine romanica, la cappella gotica di Santa Ana (XV secolo) e l'eremo rinascimentale di Nuestra Señora de Guía (XVI secolo). Nell'ambito dell'architettura civile spiccano la sede del Comune, rinascimentale e plateresca, e le numerose dimore nobiliari del XVII e XVIII secolo. Tra la fine del XIX e gli inizi del XX secolo nel moderno quartiere del lido di Santa Marina sorse un notevole complesso di villini romantici, modernisti ed eclettici, tra cui riveste particolare interesse la modernista Villa Rosario, espressione della borghesia arricchitasi con il Nuovo Mondo.   




Da non perdere



Mappa/Localizzazione