Localizzazione

Valladolid

Fortificata nel 1307, Peñafiel è stata un centro commerciale e storico di prim’ordine. Su di una collina svetta il suo famoso castello, dichiarato Monumento Nazionale nel 1917. L’aspetto attuale del castello risponde a diverse costruzioni, la prima delle quali risale al IX-X secolo, mentre l’ultima alla metà del XV secolo. Si tratta di una fortezza ben conservata, di più di 200 metri di lunghezza e a forma di nave. Ai lati del Maschio, di 30 metri di altezza, si trovano due cortili: quello a nord, dove si trovavano le cisterne e i magazzini, e quello a sud, che attualmente ospita il Museo Provinciale del Vino e anticamente era occupato dalle scuderie e dalle guarnigioni. Tutta la città era circondata da mura, che scendevano dalle estremità del castello. Delle mura si conservano solo quattro cubi, due a sud e due a nord, e qualche tratto di mura. Oltre al castello, l'edificio più importante di Peñafiel è la chiesa di San Pablo, fondata nel 1324 dall’infante don Juan Manuel, che rappresenta il miglior esempio di stile gotico-mudéjar di Valladolid. All’interno spicca la cappella funebre della famiglia Manuel, decorata con elementi platereschi.  




Mappa/Localizzazione