Questo sito utilizza cookie per migliorare la tua esperienza di utente. La navigazione ne comporta laccettazione. Per ottenere ulteriori informazioni o per sapere come modificare la configurazione, ti invitiamo a prendere visione della nostra informativa sui cookie



Nerja

Localizzazione

Comunità Autonoma:
Andalusia

Provincia / Isola:
Malaga

Málaga

Posizionata nella storica circoscrizione di La Axarquía, Nerja è una ridente località che si affaccia sul litorale di Malaga, una suggestiva linea di costa in cui si susseguono spiagge, baie e scogliere.

Leggi tutto

Il centro storico riunisce begli esempi di architettura popolare, bei viali e angoli emblematici come il Balcone d’Europa, splendido belvedere sul mare. Il territorio fu popolato sin dati tempi preistorici, come rivelano i dipinti rupestri rinvenuti nella famosa grotta di Nerja, conosciuta come la “cattedrale preistorica”. Il ricco calendario festivo e i saporiti piatti della sua gastronomia completano l’offerta di questa località. Nerja, situata nella parte più orientale della Costa del Sol, ha a disposizione tutti gli ingredienti per risultare attraente a qualsiasi visitatore. La temperatura media annuale di circa venti gradi, il bel paesaggio di montagna di La Axarquía di Malaga e uno scosceso litorale che alterna spiagge e scogliere, sono alcuni dei suoi motivi di attrazione. La spiaggia di Burriana è una delle più importanti di tutto il territorio municipale. Circondata da aree residenziali, si tratta di un’estesa distesa di sabbia lunga 700 metri circa e dotata di servizi e infrastrutture di ogni tipo. Sulla cima della scogliera che la sovrasta sorge il Parador de Turismo. La Torrecilla, El Salón o Calahonda, quest’ultima situata proprio sotto il Balcone d’Europa, sono altre spiagge vicine al nucleo urbano. In ciascuna di esse tutto è a portata di mano del visitatore: aree residenziali, moderni hotel e ristoranti, negozi e noleggio di materiale sportivo.  Tra le pittoresche scogliere si aprono tranquille cale di grande bellezza naturale, come La Caleta, la Cala Barranco de Maro o le Calas del Pino. In tutte, oltre a poter fare dei bagni rinfrescanti, è possibile praticare ogni modalità di sport nautici, dal windsurf alla navigazione. La grotta di Nerja La grotta di Nerja, scoperta nel 1959, costituisce uno dei principali richiami turistici del municipio. Dichiarata Monumento Storico-Artistico, possiede circa due chilometri di gallerie aperte al pubblico. Al suo interno è possibile ammirare sorprendenti formazioni geologiche prodotte dal lento scorrere dei secoli. Alte volte e sale spaziose decorate da colonne, stalattiti e stalagmiti le hanno fatto meritare il soprannome di “Cattedrale preistorica”. La Sala della Cascata, così chiamata per la speciale disposizione che adottano i gruppi di stalagmiti, è lo scenario privilegiato del Festival Grotta di Nerja che da oltre trenta anni riunisce le più prestigiose figure della musica, la danza e le arti sceniche. La grotta riveste interesse anche dal punto di vista archeologico, perché custodisce una collezione di pitture rupestri attribuite al Paleolitico, sebbene siano state trovate vestigia di altri periodi, come il Mesolitico o il Neolitico. Nella Sala del Vestibolo è allestita un’interessante collezione di pezzi in ceramica, strumenti e pitture rinvenute sul posto. Il centro storico Nerja vanta nel suo nucleo urbano begli esempi di architettura tipica. Da segnalare tra i suoi monumenti l’eremo di Nuestra Señora de las Angustias, patrona della località. Costruito nel XVI secolo, spiccano al suo interno gli affreschi che ne adornano la cupola. Sulle rovine di uno storico baluardo costiero si trova uno dei luoghi più emblematici della località: il Balcone d’Europa, oggi diventato un vivace viale che termina con uno splendido belvedere sul mare. Dal punto di vista architettonico colpisce la grande quantità di torri di avvistamento in successione lungo tutto il litorale. Torre de Maro, bell’esempio di questo tipo di costruzioni, consente di ammirare alcuni dei migliori panorami dei dintorni. Nella zona del Barranco de la Coladilla sorge l’Acquedotto dell’Águila. Questa magnifica opera di ingegneria del XIX secolo, ancora in perfetto stato d’uso, si articola su quattro piani di archi sovrapposti ed ha, nella parte superiore, dei tempietti di ingresso e un altro centrale. Gastronomia, feste e dintorni Nerja possiede una ricca tradizione gastronomica, con piatti saporiti come l’ajoblanco con uva (zuppa fredda di mandorle, olio, aglio e uva), l’insalata imagora o la cazuela de fideos (zuppa di pasta). Dal mare vengono piatti come il dentice di Burriana alla piastra o il pimentón con pescado y almejas (zuppa di paprika con pesce e vongole). L’uva passa di La Axarquía o la torta sanjuanera (preparata con farina, zucchero, olio, uova e anice verde) concluderanno un saporito pasto, sempre accompagnato da vini della Denominazione d’Origine Malaga. Tra le numerose feste che si celebrano in questo municipio, spicca la Fiera di Nerja (dall’8 al 12 ottobre), in onore dei patroni della località: la Madonna delle Angustie e San Michele Arcangelo. Il 15 maggio ha luogo il popolare Pellegrinaggio di San Isidro. Il Giorno della Madonna del Carmen, il 16 luglio, si porta invece la Madonna in processione lungo il litorale. Nerja e il suo territorio, La Axarquía, riservano numerose sorprese al visitatore. Gli amanti della natura potranno visitare la vicina Località Naturale di Maro-Cerro Gordo, un impressionante promontorio con scogliere e incoronato da una torre. Frigiliana, a nord di Nerja, conserva una necropoli preistorica. Sulla costa sorgono località come Torre del Mar o il Rincón de la Victoria . Verso l’entroterra si accede a Vélez-Málaga, presieduta dal castello che dà il nome alla città. Dal capoluogo di questo territorio è possibile scoprire paesi nei quali affiora l’eredità andalusí, come Árchez, Comares, Alcaucín o Viñuela

Chiudi




Da non perdere



Mappa/Localizzazione