Questo sito utilizza cookie per migliorare la tua esperienza di utente. La navigazione ne comporta laccettazione. Per ottenere ulteriori informazioni o per sapere come modificare la configurazione, ti invitiamo a prendere visione della nostra informativa sui cookie



Mijas

Localizzazione

Comunità Autonoma:
Andalusia

Provincia / Isola:
Malaga

Málaga

La località di Mijas, ai piedi dell’omonima sierra, presenta un abitato dai tratti tipicamente andalusi. La sua tradizione di paese di montagna si è fusa in modo armonioso con un importante complesso turistico situato nella località costiera di La Cala, che offre dodici chilometri di spiagge. Il centro storico, di pianta araba e immerso nel paesaggio della sierra, ospita tra le sue strade bianche una serie di interessanti edifici, tra cui alcune chiese ed eremi. Nei dintorni si conservano invece alcuni siti archeologici, testimoni del ricco passato preistorico del paese. Non vanno dimenticati altri interessanti aspetti di Mijas tutti da scoprire, come la gastronomia, erede della grande tradizione culinaria dell’Andalusia, le fiere e le feste radicate nella tradizione popolare.

Leggi tutto

Il paese di Mijas, Las Lagunas e La Cala sono i tre aspetti di una località che ha saputo mettere a frutto tutte le bellezze presenti negli ampi confini del suo municipio per offrire una delle destinazioni più affascinanti della Costa del Sol.Il clima eccellente del quale gode durante tutto l’anno, assieme alla qualità delle sue acque, rendono Mijas una destinazione ideale per tutti coloro che vanno in cerca di un posto che permetta di rilassarsi sulla costa, senza tralasciare tutte le attrazioni della zona montuosa di Malaga. Las Lagunas mostra il lato più moderno di Mijas. I campi da golf e le altre strutture sportive e culturali costituiscono solo una parte dei molti servizi offerti da questa località.Man mano che ci si avvicina alla costa, il paesaggio brullo si va addolcendo fino ad arrivare al mare presso la zona conosciuta come La Cala. Paese di mare per tradizione, oggi si trova al centro di 12 chilometri di spiagge. Tra queste ricordiamo El Farillo, Calaburras, La Butibamba, El Chaparral e La Cala, presso le quali sono state create eleganti zone residenziali, strutture alberghiere e molti altri servizi. Qui il visitatore potrà praticare il golf, il tennis e ogni sorta di sport nautico, tra cui le immersioni subacquee e la navigazione. È anche possibile semplicemente fare un bagno nelle sue acque o distendersi a prendere il sole.Il paese di Mijas Il centro storico di Mijas è collocato nell’entroterra, su di un fianco dell'omonima zona montagnosa. In questo punto si trova il paese, come un grande balcone affacciato sul Mediterraneo, con un tracciato urbanistico che ricorda inequivocabilmente il suo passato arabo. Una passeggiata per le sue vivaci stradine con le case imbiancate a calce vi porterà a scoprire una tipica località andalusa, piena di storia e di incantevoli angolini. L'arena, con la sua forma rettangolare, il santuario della Virgen de la Peña (XVII secolo) e la chiesa della Concepción (XVI secolo) sono alcuni fra i monumenti da ricordare. Meritano una visita anche l’Auditorium e la tranquilla passeggiata lungo La Muraglia, con giardini e terrazze che permettono di godere di panorami privilegiati della Costa del Sol. Di tanto in tanto, sarete sorpresi dall’apparizione di uno dei simpatici burro-taxi (taxi a dorso di mulo), che vi invitano a percorrere il centro e i dintorni del paese. Gli amanti del trekking potranno percorrere i numerosi sentieri rurali che si dipanano verso l’interno tra i pini e le cime delle montagne. I sentieri che conducono all’eremo del Calvario (XIX secolo) o alla vecchia cava di marmo sono alcune delle suggestive alternative che attendono il visitatore.Gastronomia, feste e dintorni La gastronomia di Mijas offre un ampio campionario della tradizione regionale. La cittadina, però, è conosciuta soprattutto per la speciale attenzione per i primi piatti e, in particolar per le zuppe: d’aglio, cachorreñas (con patate, baccalà e succo d’arancia cachorreña), di maimones (a base di pane e olio) o di pomodoro, senza dimenticare il famoso gazpachuelo (zuppa di patate, pane e maionese). Inoltre, la Denominazione d’Origine Malaga produce eccellenti vini dolci. Tutti gli anni Mijas indossa i suoi abiti migliori per celebrare le sue fiere e feste. Le feste patronali in onore della Virgen de la Peña si svolgono tra il 7 e il 12 di settembre. Sono molto attese anche quelle di Las Laguna y La Cala (25 luglio). Da Mijas si possono facilmente raggiungere altri punti della Costa del Sol. Tra questi si trova Malaga, che racchiude importanti monumenti, primi fra tutti la Cittadella e il Castello di Gibralfaro, con una vastissima offerta di servizi per il relax e il tempo libero. Torremolinos, Benalmádena e Fuengirola sono altre località di grande tradizione turistica. Verso l’interno si possono visitare paesini di montagna come Alhaurín el Grande, con la sua chiesa di Nuestra Señora de la Encarnación e il palazzo di Montellano. Nel Parco Naturale Sierra de las Nives, situato nella zona montagnosa di Ronda, si può vedere l'abete più particolare del mondo, l'abete di Spagna (abes pinsapo).

Chiudi




Da non perdere



Mappa/Localizzazione