Questo sito utilizza cookie per migliorare la tua esperienza di utente. La navigazione ne comporta laccettazione. Per ottenere ulteriori informazioni o per sapere come modificare la configurazione, ti invitiamo a prendere visione della nostra informativa sui cookie



Localizzazione

Comunità Autonoma:
Paesi Baschi

Provincia / Isola:
Vizcaya -Bizkaia

Bizkaia

  • x

    Cammino di Santiago, Primo Itinerario Culturale Europeo e Patrimonio Mondiale. Visualizza


La località è situata nella valle del fiume Oka, che sfocia nella ría di Gernika. La Riserva Naturale dell’Urdaibai, dichiarata dall’UNESCO Riserva della Biosfera, si trova a poca distanza.La grotta di Santimamiñe (Kortezubi) dimostra che la valle è stata abitata fin dalla preistoria. In essa si possono ammirare dipinti rupestri simili per qualità e ricchezza a quelli di Altamira. Dalla preistoria, Gernika è stata abitata da diverse civilizzazioni, fino al momento in cui venne ufficialmente riconosciuta come città, nel 1366.Nella località dovete assolutamente visitare la Casa delle Giunte della Signoria di Vizcaya, con il suo simbolico albero sotto il quale si riunivano i baschi per decidere gli interessi della comunità, la chiesa di Santa María, nella quale si tenevano i giuramenti, il Museo di Euskalerria e il Parco della Paz, con enormi sculture di Eduardo Chillida ed Henry Moore.Durante la Guerra Civile, la cittadina venne totalmente distrutta nel 1937 dall'aviazione tedesca inviata da Hitler. Quest’azione sperimentale, che ispirò a Picasso il suo famosissimo quadro, fu il preludio degli orrori delle guerre successive. Nel 1987 si celebrò il 50º anniversario del bombardamento in contemporanea con il Pre-congresso dell'Associazione Mondiale delle Città Martiri. Gernika si guadagnò il titolo di “città simbolo della pace”, assieme a gemellaggi e accordi di collaborazione con altre città in campi come la cultura, l'educazione e l’industria: Berga (Catalogna), Pforzheim (Germania) e Boise (Idaho - USA).




Da non perdere



Mappa/Localizzazione