Questo sito utilizza cookie per migliorare la tua esperienza di utente. La navigazione ne comporta laccettazione. Per ottenere ulteriori informazioni o per sapere come modificare la configurazione, ti invitiamo a prendere visione della nostra informativa sui cookie



Cadaqués

Localizzazione

Comunità Autonoma:
Catalogna

Provincia / Isola:
Girona

Girona

Situata nella penisola di Cabo de Creus, Cadaqués è una delle località più emblematiche della Costa Brava della provincia di Girona. Il suo litorale roccioso, disseminato di belle spiagge e piccole cale, è una delle sue principali attrazioni, assieme all’incredibile paesaggio del Parco Naturale di Cap de Creus. In fondo alla baia di Cadaqués si trova il centro storico, dall’aria mediterranea e dal sapore marinaro. Questo nucleo, fonte d'ispirazione di pittori e artisti di fama internazionale durante decenni, gode oggi di un’intensa vita culturale, della quale danno fede i numerosi musei e le gallerie d’arte, tra i quali spicca la Casa-Museo di Salvador Dalí. Cadaqués è il punto di partenza ideale per conoscere il resto del territorio dell’Alt Empordà, pieno di località storiche, insoliti spazi naturali e abbondanti siti archeologici.

Leggi tutto

La Costa Brava corrisponde al tratto di litorale più a nord della Catalogna ed uno dei più belli della Spagna. Nel cuore del Cabo de Creus si trova Cadaqués, località incorniciata dall’insolito paesaggio naturale che configurano le sierre scoscese attraversando la zona dell’Alt Empordà fino a precipitare come scogliere nel mare. Questo bel paesino di origini marinare ha spiagge eccellenti e tranquille calette dalle acque trasparenti che, servite dalle migliori infrastrutture turistiche, attraggono chiunque cerchi un posto per godere del sole e del mare. La sua condizione di porto naturale e la qualità del fondo marino offrono ottime condizioni per praticare ogni tipo di sport e attività acquatiche, come il diving, la barca a vela o il windsurf. Il centro storico In fondo alla baia di Cadaqués si estende la fitta trama di stradine lastricate e case bianche che configurano il centro storico. Sul profilo della cittadina spicca la sagoma della chiesa di Santa Maria, dalla facciata bianca, ben restaurata e al cui interno è custodita una magnifica pala d’altare in stile barocco. D’altra parte anche l’architettura modernista ha lasciato la sua singolare impronta in uno degli edifici più notevoli della città: la Casa Serinyena. Durante i primi decenni del XX secolo la località divenne un importante centro culturale europeo. Numerosi artisti dell’avanguardia tra cui Picasso, Chagall o Klein, trovarono in questo bell’angolo di terra la loro personale fonte di ispirazione. Tuttavia fu Salvador Dalí a dare a Cadaqués fama internazionale, in quanto il geniale pittore vi trascorse lunghi periodi durante la sua infanzia, oltre a stabilire in essa la sua residenza. La sua casa-museo, proprio di fronte alla baia di Port Lligat, verso nord, permette di conoscere una parte della prolifica opera del maestro del Surrealismo. La grande offerta culturale di Cadaqués comprende numerosi musei e gallerie d’arte, come il Museo Municipale d’Arte, che espone opere di artisti che mantennero uno stretto vincolo con Cadaqués o il Museo Perrot-Moore, che raccoglie opere d’arte grafica europea, senza dimenticare l’ormai tradizionale Festival Internazionale di Musica, che si tiene tutti gli anni nella chiesa di Santa Maria. Gastronomia e dintorni La ricca tradizione gastronomica dell’Empordà è ben rappresentata a Cadaqués, dove è possibile assaporare alcune delle specialità della regione. Piatti come il suquet (zuppa di pesce), il riso in pentola o la seppia con piselli costituiscono un sapiente abbinamento di prodotti della terra e del mare. Da bere si possono scegliere gli eccellenti vini rosè della Denominazione d’Origine Ampurdán-Costa Brava, tra i quali va ricordato il vino novell. Vengono prodotti anche vini dolci e rossi eccezionali, giovani, fruttati e leggeri. La posizione strategica di Cadaqués faciliterà la scoperta di altre località della zona dell’Alt Empordà. A diversi chilometri a nord si trova Colera, paesino marinaro dalle belle spiagge, come quelle di Garvet o Els Morts. Altre località di interesse sono Llançà, con un vivace porto turistico, e il Port de la Selva, dove si trova il monastero medievale di Sant Pere de Rodes. A sud del Capo di Creus c’è Roses, che conserva vestigia della sua antica cittadella (sec. XVI), e Castelló d’Empuries, con la chiesa di Santa Maria (sec. X). In questo tratto della Costa Brava gli amanti della natura troveranno importanti aree protette. Nel golfo di Roses si può visitare il Parco Naturale degli Aiguamolls de l'Empordà, notevole riserva ecologica (soprattutto di uccelli acquatici). D’altra parte il Parco Naturale del Cap de Creus è un luogo privilegiato dal punto di vista naturalistico e un chiaro esempio della fisionomia tipica della Costa Brava.

Chiudi




Da non perdere



Mappa/Localizzazione