Questo sito utilizza cookie per migliorare la tua esperienza di utente. La navigazione ne comporta laccettazione. Per ottenere ulteriori informazioni o per sapere come modificare la configurazione, ti invitiamo a prendere visione della nostra informativa sui cookie



Localizzazione

Comunità Autonoma:
Castiglia - La Mancia

Provincia / Isola:
Guadalajara

Guadalajara

Nella sua opera "Viaggio all'Alcarria", lo scrittore Camilo José Cela descrive questa località storica situata nella spettacolare valle di Tajuña, che racchiude un notevole patrimonio monumentale e angoli pittoreschi. Il centro storico è stato dichiarato Bene di Interesse Culturale.

All'entrata della località si trova la colonna giurisdizionale che, dal XVI secolo, testimonia i privilegi di cui godeva la cittadina. Delle mura di origine araba si conservano quasi due chilometri, oltre alle due porte d'accesso: quella di Cozagón e quella della Cadena. All'interno del castello è possibile vedere una parte delle stanze costruite nel XII secolo e la cappella gotica della fortezza. A fianco si trovano la chiesa di Santa Maria de la Peña, del XIII secolo, e le rovine dell'antico convento francescano. Percorrendo strade e piazze porticate, come via Mayor, piazza del Coso o via Armas, scoprirete altri monumenti e nobili edifici, tra cui la prigione pubblica dell'epoca di Carlo III e la dimora dei Gómez. Da segnalare anche il complesso della Fabbrica Reale di Stoffe, esempio dell'architettura industriale spagnola del XVII secolo, e i suoi bei giardini, il convento di San José o le chiese di San Miguel e di San Felipe. Colpisce anche la presenza di numerose fontane, alcune monumentali come la Blanquina, che possiede dodici zampilli e, nella parte posteriore, è collegata all'antico lavatoio. A Brihuega si tengono gli "encierros" (corse davanti ai tori) più antichi della Spagna, che si svolgono nelle valli e nelle gole che circondano la località.




Da non perdere



Mappa/Localizzazione