Localizzazione

Castellón-Castelló

Benicàssim è un centro vacanze tradizionale grazie ai suoi 6 chilometri di spiaggia di sabbia, e alla presenza di alte montagne, dalle quali si può contemplare il mare. Queste montagne, che proteggono la località dai venti, sono distribuite nella zona naturale del deserto di Las Palmas e la sierra di Santa Águeda, dove si trova il picco Bartolo (729 metri). Questa zona di raccoglimento spirituale, fondata dai Carmelitani, offre ora interessanti itinerari a piedi e in bicicletta. L'antica distilleria dei Carmelitani, dove viene elaborato il liquore con piante aromatiche della zona, è stata trasferita nel centro urbano. Nella zona della spiaggia di Benicàssim sono sorte, verso la fine del XIX e l’inizio del XX secolo, ville per le vacanze dallo stile modernista e coloniale, tra le quali la più antica è la Villa Pilar (1860). Il gioiello patrimoniale della località è la chiesa parrocchiale, edificio emblematico del nucleo urbano tradizionale, costruita in stile neoclassico nel XVIII secolo. Altri monumenti storici sono la torre di avvistamento di San Vicente, situata al centro della spiaggia, e il castello medievale di Montornés.




Mappa/Localizzazione