Localizzazione

Comunità Autonoma:
Aragona

Provincia / Isola:
Saragozza

Zaragoza


Ulteriori informazioni


Presentazione

Saragozza è una città che invita a passeggiare. Il suo centro storico è ben delimitato dal fiume Ebro, mentre una buona parte dei suoi monumenti e luoghi d'interesse si trovano a poca distanza l'uno dall'altro.

Come muoversi

La città dispone di una vasta rete di trasporti pubblici che collega il centro con i quartieri più periferici. Un'ottima alternativa per spostarsi a Saragozza è l'autobus urbano, operativo dalle 5.30 a mezzanotte e mezza circa, anche se l'orario può variare in funzione delle linee. Per spostarsi di notte sono inoltre disponibili sette linee di autobus notturni chiamati Búhos (gufi), operativi dall'1.00 alle 6.00. Circolano solo la notte di sabato e festivi. I taxi circolano tutti i giorni a qualsiasi ora. Si riconoscono dal colore bianco e dalla presenza della bandiera dell'Aragona e dello stemma della città sulle portiere anteriori. È possibile fermarli direttamente in strada quando la luce verde è accesa, oppure si possono prendere alle rispettive fermate situate sulle vie e nelle piazze più centrali. Contattando il servizio di radiotaxi è possibile richiedere un taxi ovunque il clienti desideri. Le tariffe sono esposte all'interno del veicolo in maniera visibile per l'utente e sono comprensive di prezzo minimo, inizio corsa, chilometraggio e supplementi come servizio notturno, festivo, trasferimento da stazione o aeroporto.

Saragozza dispone anche del servizio di tram. Ed è anche possibile spostarsi in auto o biciclette elettriche o noleggiare una bicicletta per pedalare lungo i tanti chilometri di pista ciclabile della città.

Quanto costa il trasporto?

Esistono diversi biglietti e tariffe. Il biglietto singolo costa 1,35 € per gli autobus urbani (e per il tram) e 1 € per la linea di servizio notturna. Ma si può anche acquistare la tarjetabús, una tessera ricaricabile che consente di effettuare diversi cambi di linea gratuiti per 60 minuti. Costa 7 €, di cui 5 € di saldo iniziale e 2 € di cauzione. La ricarica può essere di 5 € o multipli (10, 15, 20, 25…) fino a un massimo di 60 € e ad ogni corsa vengono scalati 0,74 €. Si può acquistare presso edicole, centri commerciali, banche, Comune, uffici di assistenza al cliente, ecc.

La tessera Zaragoza Card permette invece di viaggiare sia su autobus turistici che urbani, è valida per 24, 48 e 72 ore e il prezzo parte da 18 € al giorno. Qual è la soluzione più conveniente?
In funzione della durata del soggiorno a Saragozza e del numero di spostamenti da effettuare, si potrà optare per i biglietti singoli o la tessera che offre una riduzione importante sul costo di ogni corsa.

Altri mezzi per spostarsi

L'autobus turistico rappresenta una buona soluzione per conoscere i luoghi più caratteristici del capoluogo aragonese, come il palazzo dell'Aljafería e piazza del Pilar. Occorre tener presente che questo servizio è operativo solo in certi periodi dell'anno. Si tratta di un autobus a due piani che tocca i punti più interessanti della città e il biglietto costa 8 € (adulti). Ma Saragozza offre anche altre alternative per spostarsi al suo interno: l'autobus notturno, operativo in diversi giorni di giugno, luglio, agosto e settembre al prezzo di 11 € (adulti); il Megabus, che offre una divertente passeggiata per tutta la famiglia alla ricerca delle location cinematografiche della città e costa 8 € (adulti); l'autobus turistico per gruppi e il taxi turistico, con due possibili itinerari urbani.