Localizzazione

Coruña, A


Presentazione

Santiago di Compostela è una città che si può percorrere facilmente a piedi, perché il centro storico è pedonale e la maggior parte dei monumenti si trovano molto vicini tra loro. Una tranquilla passeggiata permette di conoscerne i punti di maggiore interesse turistico.

Come muoversi

Esiste una rete di autobus urbani che consente di spostarsi in tutta comodità. In generale la prima corsa è alle 7.00 e l'ultima alle 23.00, ma la frequenza e gli orari variano a seconda della linea. Un'altra possibilità è ricorrere ai taxi: circolano tutto il giorno, sono di colore bianco e recano esposto sulla fiancata lo stemma della città e il numero di licenza. Si possono prendere per strada quando hanno la luce verde accesa, alle apposite fermate o telefonando al servizio di radio taxi. Le tariffe sono esposte all'interno dei taxi e sono comprensive di inizio corsa, chilometraggio e supplementi come servizio notturno, festivo o trasferimento da stazione e aeroporto.

Quanto costa il trasporto?

Il biglietto singolo dell'autobus costa 1 € ed è possibile comprarlo a bordo dall'autista, quindi conviene portare con sé l'importo esatto o monete per facilitare la restituzione della differenza. È anche possibile acquistare abbonamenti da 10, 20 e 30 viaggi. In questo caso, oltre all'importo corrispondente è necessario pagare una cauzione di 3 euro che viene rimborsata alla restituzione della tessera. Qual è l'alternativa più conveniente? Santiago è una città comoda che consente di raggiungere qualsiasi posto a piedi. Tuttavia, a seconda del numero di viaggi che si intende realizzare con i mezzi pubblici, è possibile acquistare un abbonamento con uno sconto in base al quale ogni corsa ha un costo di 0,60 €.

Altri mezzi per spostarsi

Il treno turistico consente di effettuare un percorso di 45 minuti all'interno della zona monumentale. Costa 6 € (4 € per bambini dai 4 ai 12 anni), parte da Praza do Obradoiro ed è operativo tutti i giorni nel periodo di alta stagione e solo nei fine settimana durante la bassa stagione.  Per ulteriori informazioni: Turismo del Comune di Santiago (www.santiagoturismo.com)