Questo sito utilizza cookie per migliorare la tua esperienza di utente. La navigazione ne comporta laccettazione. Per ottenere ulteriori informazioni o per sapere come modificare la configurazione, ti invitiamo a prendere visione della nostra informativa sui cookie



Malaga

Localizzazione

Comunità Autonoma:
Andalusia

Provincia / Isola:
Malaga

Málaga
Malaga

Sotto lo sguardo attento del Castello di Gibralfaro si estende una città allegra e vivace, ricca di scorci incantevoli come il viale dell'Alameda Principal o il lungomare di La Farola.
Lo status di capoluogo della Costa del Sol ne fa una delle principali destinazioni turistiche spagnole, grazie al clima mite, alle splendide spiagge e all'ineguagliabile offerta di campi da golf.

Leggi tutto

Fenici, greci, cartaginesi, romani … più di duemila anni fa le più grandi civiltà del Mediterraneo hanno trovato a Malaga, grazie alla posizione strategica del suo porto, un luogo ideale per l'organizzazione delle loro rotte commerciali. La Alcazaba (secc. VIII-XI) è uno dei simboli della città e una delle maggiori fortezze arabe in Andalusia. L'edificio ospita il Museo Archeologico, che conserva preziosi reperti risalenti ad epoca fenicia e romana.

Dal Castello di Gibralfaro (sec. XIV), collegato all'Alcazaba da un tratto di mura, si possono ammirare i più bei panorami della città, che si apre al mare con il porto e il lungomare di La Farola, una delle principali zone di divertimento. Ai piedi di Gibralfaro si trovano il Teatro Romano, l'arena delle corride (conosciuta come La Malagueta) e il centro storico della città.

In pieno centro si erge la Cattedrale (secc. XVI-XVIII), conosciuta anche come “la Manquita” (la piccola monca) per la torre di destra rimasta incompiuta. Questa chiesa, di bellissima fattura rinascimentale, conserva un interessante complesso di cappelle che raccolgono begli esempi di immagini di arte sacra andalusa. Sempre nel centro storico spiccano anche altre chiese come quella di Santiago (secc. XV-XVIII), con una bella torre mudejar, quella dei Mártires, il Sagrado Corazón e il Santo Cristo de la Salud.

La Malaga storica offre innumerevoli luoghi e angoli tipici. Si può ammirare la facciata del Palazzo Comunale, degli inizi del XX secolo, o la piazza della Merced, presieduta dal Monumento al Generale Torrijos e nella quale si trova la casa natale del celebre pittore Pablo Ruiz Picasso. La visita dovrà quindi proseguire con la frequentatissima Galleria delle Chinitas, via Granada, con il Museo di Belle Arti, o via Larios, principale arteria del centro storico.

Malaga è ricca anche di ampie zone verdi come il Parco, il viale dell'Alameda Principal, i giardini di Puerta Oscura e di Pedro Luis Alonso. Feste e dintorni

Il periodo di Pasqua è un buon momento per visitare Malaga. La sua Settimana Santa , dichiarata festa di Interesse Turistico Internazionale, spicca per le processioni monumentali e per il fervore popolare che risveglia in ogni quartiere. Una delle migliori offerte di alloggio è il Parador di Malaga Gibralfaro, che si trova vicino al Castello. Tuttavia, in questo periodo dell'anno, è consigliabile prenotare con sufficiente anticipo.

I dintorni di Malaga invitano a percorrere una provincia segnata dai forti contrasti esistenti tra i paesi dell'interno e quelli della costa. La Costa del Sol è disseminata di paesini di grande tradizione turistica come Benalmádena, Torremolinos, Fuengirola, Marbella o Estepona. Ed è anche possibile scegliere strutture alberghiere di grande qualità come il Parador di Malaga Golf o quello di Nerja.
 

Chiudi




Da non perdere



Mappa/Localizzazione



Malaga Per te

Culturale

La città natale di Pablo Picasso

La figura dell'artista è molto presente a Malaga. Ne è il miglior esempio il Museo Picasso, fondato nel 2003, a cui si aggiunge la Casa Museo del pittore. Da non perdere poi una visita al Museo Carmen Thyssen Malaga, che concentra l'attenzione sugli autori andalusi nella pittura spagnola del XIX secolo.
E poi, il solo fatto di passeggiare per il centro storico permette di scoprirne la storia attraverso monumenti come la Cattedrale, bell'esempio di chiesa rinascimentale andalusa, la Alcazaba, un palazzo-fortezza arabo del X secolo, e il Teatro Romano.
Le feste più famose della città sono la Pasqua e la Fiera di Malaga. La prima è stata dichiarata Festa di Interesse Turistico Internazionale e la seconda colma le strade di allegria nel mese di agosto. Infine, Malaga è sicuramente un'ottima destinazione per avvicinarsi all'arte del Flamenco.


Attiva

Gli amanti del golf avranno un motivo in più per visitare Malaga, che possiede una trentina di campi distribuiti per tutta la provincia, alcuni dei quali sono annoverati tra i migliori d'Europa.
La città offre anche la possibilità di trascorre una giornata al mare. Potrete scegliere tra affollate spiagge cittadine, come La Malagueta, o lidi più riservati, come quello di Guadalmar. Ma il litorale si presta anche alla pratica di sport nautici.
Nella parte più interna della provincia esistono diversi spazi naturali come il Parco Naturale dei Querceti da Sughero della Sierra dell'Aljibe, il Parco Naturale dei Monti di Malaga e il Parco Naturale della Sierra delle Nevi.


Gastronomica

Sapori del Mediterraneo

I prodotti del mare e della terra sono alla base di una gastronomia molto varia.

Sulla costa il piatto più famoso è il "pescaíto frito" (frittura di pesce), ma sono tipici anche il riso alla marinara, la coda di rospo con patate e la "cazuela de fideos" (zuppa con pasta).
Le zuppe in generale occupano un posto di primo piano nella cucina di Malaga, con specialità come il gazpachuelo (a base di patate e maionese) e il "gazpacho malagueño" o "ajoblanco" (una specie di zuppa fredda con mandorle, olio, aglio e uva). Tutte queste ricette si possono accompagnare con i vini della Denominazione d'Origine Malaga.
Le possibilità per il dessert vanno invece dalla batata (arrostita o sciroppata), alle "tortas de aceite" (cialde croccanti profumate all'anice), o ancora all'uva passa dell'Axarquía.


Per i giovani

È una città che si affaccia sul mare, dotata di grandi giardini e parchi per passeggiare, belle piazze per trascorrere momenti gradevoli e un clima mite durante quasi tutto l'anno. E possiede anche un bel porto turistico.
La vita notturna si concentra nel centro storico cittadino, che offre tante possibilità di divertimento, con discoteche famose, discobar, pub, proposte all'aperto e locali LGBT.
Anche i dintorni della città hanno tanto da offrire: parchi di divertimenti come il Tivoli World di Benalmádena, famosi porti turistici come quello di Marbella e parchi acquatici.


Con bambini

Malaga è una città comoda da visitare con i più piccoli. Nel centro storico ci sono tante strade pedonali e giardini. E poi si può anche passare una bella giornata al mare in una spiaggia cittadina. Alcuni dei suoi musei, come il Museo Picasso e il Museo Carmen Thyssen, organizzano attività che permettono a tutta la famiglia di avvicinarsi all'arte.
Anche nei dintorni troverete numerose proposte di attività da fare con i bambini. Ad esempio a Benalmádena c'è il parco di attrazioni Tivoli World e due centri per imparare tante cose sulla fauna marina: Selwo Marina e l'acquario Sea Life; a Torremolinos c'è un parco tematico dedicato ai coccodrilli (Cocodrilos Park) e il parco acquatico Aqualand; mentre a Fuengirola si può visitare il moderno zoo Bioparco Fuengirola. E tutti a mezz'ora di distanza dalla città di Malaga.


Shopping

Il centro storico di Malaga è il posto perfetto per godersi una bella giornata di shopping. In via Larios e dintorni abbondano i negozi di moda. Molte di queste vie sono pedonali, rendendo la passeggiata ancora più gradevole. E poi ci sono tanti caffè tradizionali che invogliano a fare una pausa.
Ma potrete anche scegliere di visitare i centri commerciali. Due dei più conosciuti in città sono il Malaga Plaza e il Larios Centro. Mentre nei dintorni della città si trovano il Factory Outlet Malaga e il Centro Commerciale Plaza Mayor.


Per gli affari

Malaga apporta alle riunioni di lavoro tutti i motivi di attrazione della Costa del Sol, una delle mete turistiche più richieste del mondo. Possiede infrastrutture di alloggio di prima qualità: non a caso si tratta della provincia dell'Andalusia con la più grande capacità alberghiera.
Tra i vari spazi disponibili per l'organizzazione di eventi spicca il moderno e polivalente Palazzo delle Fiere e dei Congressi, con un disegno ispirato al mar Mediterraneo. Inoltre la città dista poche ore di volo dalle principali capitali europee, grazie alla presenza di un aeroporto internazionale che si trova a soli 8 chilometri dal centro urbano.


Di notte

Malaga vive la notte in modo divertente. Lo fa sin dalla prima serata con ristoranti e pub disseminati nel centro storico. E per andare a ballare vi raccomandiamo le strade che si trovano tra le piazze Constitución, San Ignacio e Merced e via Echegaray. Potrete divertirvi in locali all'avanguardia, sale esclusive, discoteche LGBT e persino una palazzina del XIX secolo trasformata in discoteca.
Anche i dintorni di Malaga offrono molte alternative di svago notturno, soprattutto nei mesi estivi. Alcune delle località più visitate sono Marbella, Fuengirola, Torremolinos e Benalmádena.