Questo sito utilizza cookie per migliorare la tua esperienza di utente. La navigazione ne comporta laccettazione. Per ottenere ulteriori informazioni o per sapere come modificare la configurazione, ti invitiamo a prendere visione della nostra informativa sui cookie



Parco del Buen Retiro

Localizzazione

Comunità Autonoma:
Madrid

Provincia / Isola:
Madrid

Madrid

Madrid, capitale della Spagna, è una città cosmopolita che affianca moderne infrastrutture e la sua condizione di centro economico, finanziario, amministrativo e di servizi a un grande patrimonio culturale e artistico, retaggio di secoli di storia appassionante.

Leggi tutto

Situata in posizione strategica nel centro geografico della penisola iberica, a 646 metri sul livello del mare, Madrid conserva uno dei centri storici più importanti delle grandi città europee, che si fonde armoniosamente con le infrastrutture più comode e moderne, una completa offerta alberghiera e di servizi e la più avanzata tecnologia di mezzi audiovisivi e di comunicazione. Queste caratteristiche, unite allo slancio di una società dinamica e aperta, ma anche allegra e accogliente, hanno fatto di questa metropoli una delle grandi capitali del mondo occidentale.

Popolata sin dal Paleolitico inferiore, sarà solo nel 1561 che il re Filippo II ne farà la capitale del suo vasto impero. Il centro storico, conosciuto anche come la "Madrid degli Asburgo", e la splendida Plaza Mayor, inaugurata nel 1620 e considerata uno degli angoli più popolari e tipici della Spagna, sono prova vivente del periodo di splendore che la città cominciò a vivere tra il XVI e il XVII secolo.

Nelle vicinanze della Plaza Mayor si trova il "centro aristocratico", dove è possibile ammirare il Palazzo Reale, costruzione monumentale del XVII secolo che unisce barocco e classicismo. E molto vicino la Plaza de Oriente, il Teatro dell'Opera e la moderna cattedrale dell'Almudena, consacrata nel 1993 da Papa Giovanni Paolo II. La piazza della Puerta del Sol, circondata da un'elegante e prestigiosa zona commerciale, e il Viale dell'Arte, chiamato così per la presenza di musei, palazzi e giardini unici, completano questo complesso monumentale dove brillano di luce propria l'edificio del Banco de España, il Palazzo delle Telecomunicazioni e le fontane di Cibele e di Nettuno.

L'arte e la cultura occupano un posto importante nell'agenda di Madrid. La capitale possiede più di 60 musei che abbracciano tutti gli aspetti del sapere umano. Da segnalare in particolare il Museo del Prado, una delle pinacoteche più importanti del mondo, il Museo Thyssen-Bornemisza, con più di 800 quadri che vanno dalle opere dei primi maestri fiamminghi ai movimenti avanguardisti, e il Centro Nazionale d'Arte Reina Sofía, dedicato all'arte contemporanea spagnola con opere di Picasso, Joan Miró, Salvador Dalí e Juan Gris.

Grandi parchi e giardini ben curati come il Parco del Retiro, antico luogo di svago dei re spagnoli, la Casa de Campo, il Parco Juan Carlos I, permettono di godere delle giornate di sole, passeggiare, remare sulle acque dei laghetti o dare da mangiare agli scoiattoli in una delle capitali più verdi d'Europa. Inoltre, l'importanza dell'aeroporto internazionale, dove ogni settimana arrivano più di mille voli da tutto il mondo, i due palazzi dei congressi, il moderno spazio fieristico del Campo de las Naciones e più di 80.000 posti in altri strutture congressuali, fanno di Madrid uno dei centri d'affari più interessanti d'Europa.

Ciò che però caratterizza Madrid è una profonda e contagiosa passione per la vita, che si riflette nel carattere amichevole della sua gente. Concerti, esposizioni, balletti, un prestigioso cartellone teatrale, prime cinematografiche, la migliore gastronomia spagnola e internazionale e il fascino dei suoi bar e delle sue taverne sono solo alcune delle possibilità di svago offerte da Madrid, oltre alle attraenti proposte commerciali e per lo shopping in negozi tradizionali o di grandi firme e marche internazionali.

Anche l'animata vita notturna di Madrid è un importante motivo di attrazione della capitale spagnola, per la varietà e l'atmosfera di bar, pub, discoteche e locali di flamenco, che si alternano di giorno a balli tradizionali, feste popolari o alla stagione taurina di San Isidro, considerata la più importante del mondo.

Chiudi




Da non perdere



Mappa/Localizzazione



Madrid Per te

Culturale

Un affascinante connubio di tradizione e modernità

Madrid possiede un patrimonio artistico molto vario, grazie ai diversi stili che nel corso dei secoli hanno lasciato la loro impronta.

Dai resti dell'antica muraglia araba, passando per le chiesette in stile gotico fino alle prime opere del Rinascimento, durante la sua storia Madrid ha collezionato opere artistiche molto belle e varie. La città deve il suo nome alla parola araba Magerit ("madre delle acque"), con cui fu battezzata la fortezza costruita sulla riva del fiume Manzanares dall'omayyade di Cordova Muhammad (823-886). Nonostante sia cresciuta per duecento anni sotto il dominio arabo, la città conserva di questa presenza pochi resti delle mura di cinta e qualche torre successivamente trasformata in campanile. L'arrivo degli Asburgo, nel XVI secolo, e la loro presenza nel periodo di massimo splendore, durante tutto il XVII secolo, segnò l'inizio di una tendenza alle costruzioni monumentali che diede vita a una delle zone più famose della capitale, la cosiddetta Madrid degli Asburgo, dove spiccano, oltre alla piazza Mayor, numerosi angoli, chiese e conventi ricchi di fascino e d'arte, austere facciate in stile barocco che contrastano con i lussuosi interni dei palazzi.   Il XVIII secolo lasciò un'impronta neoclassica nel magnifico complesso formato dal Palazzo Reale, i giardini di Sabatini e il Campo del Moro, al centro della capitale. La chiesa di San Francisco El Grande, le fontane del viale del Prado, il Ponte di Toledo, il Museo del Prado e la Porta di Alcalá sono altri splendidi esempi di questo stile.   La Madrid più moderna e avanguardista si trova nelle zone di più recente costruzione sviluppate su due grandi assi: la Gran Vía e il viale della Castellana. La Gran Vía, costruita agli inizi del XX secolo, oggi è una zona che concentra una ricca offerta commerciale, alberghiera e di svago. Lungo il viale della Castellana, che attraversa la città da nord a sud, si trovano alcuni degli hotel più eleganti di Madrid, insieme ad aziende che hanno stabilito la loro sede in edifici moderni e avanguardisti. Il retaggio architettonico di Madrid è senza dubbio importante, ma la sua grande ricchezza artistica è custodita nelle pinacoteche.

Leggi tutto

Tre musei a poca distanza l'uno dall'altro danno vita al Paseo del Arte (Viale dell'Arte). Sono il Museo del Prado, il Museo Thyssen Bornemisza e il Museo Nazionale Centro d'Arte Reina Sofía. Il Museo del Prado è considerato da molti esperti la pinacoteca più prestigiosa del mondo, dal momento che possiede la collezione più importante e completa del XVI, XVII e XVIII secolo, con le migliori opere delle scuole italiana, fiamminga e spagnola. Nel Museo del Prado è possibile ammirare opere di artisti del calibro di Bosch, Rubens, Goya, Velázquez, Murillo, Beato Angelico, Botticelli, Tiziano, Raffaello, Watteau, Tintoretto, El Greco, Ribera, Zurbarán e moltissimi altri, insieme a una magnifica collezione di sculture classiche. Il Museo del Prado offre visite private guidate per gruppi al di fuori dell'orario di apertura al pubblico, che renderanno indimenticabile questo incontro con l'arte. Il Museo Thyssen Bornemisza ospita una collezione privata, ceduta definitivamente alla città nel 1993 e considerata la più importante, dal momento che raccoglie opere di un periodo molto ampio che spazia dai dipinti primitivi del XIII secolo alle avanguardie del XX secolo. Dürer, Tintoretto, Degas, Kandinsky, Goya, Cezanne, Matisse, Dalí, Miró, Picasso e Renoir sono alcuni degli artisti presenti in questa collezione. Il Viale dell'Arte termina con il Museo Nazionale Centro d'Arte Reina Sofía, famoso per il Guernica, celebre opera di Picasso, e per la sua collezione di pittura contemporanea, principalmente spagnola. L'importanza delle tre grandi pinacoteche ha ingiustamente eclissato la grande ricchezza e varietà degli altri musei di Madrid. Avendo un po' di tempo a disposizione, il viaggiatore potrà scegliere tra decine di alternative. Da altre pinacoteche di grande interesse come l'Accademia Reale di San Fernando, ai musei comunali o quelli a tema, come il Museo Romantico, il Museo Ferroviario, il Museo Navale, il Museo dell'Esercito, il Museo d'America, il Museo Archeologico Nazionale, il Museo Nazionale delle Scienze Naturali e così via. Madrid vanta anche un insieme di palazzi e monumenti che integrano uno dei patrimoni più importanti della storia dell'Occidente. Patrimonio Nacional è l'istituzione preposta alla salvaguardia dei beni dello Stato destinati all'uso e al servizio del Re e all'amministrazione dei conventi e dei monasteri fondati dai sovrani succedutisi nel corso dei secoli. Questi istituti, sorti nel corso del tempo, sono stati per secoli la forza motrice della cultura della Spagna. Tra gli edifici aperti al pubblico si segnalano il Palazzo Reale di Madrid, il Pantheon degli Uomini Illustri, il Monastero delle Descalzas Reales, il Monastero Reale della Encarnación, il Palazzo Reale di El Pardo, il Palazzo Reale di Aranjuez, il Monastero Reale di El Escorial, la Casetta del Principe di El Escorial, la Casetta dell'Infante di El Escorial e l'Abbazia Benedettina di Santa Cruz della Valle dei Caduti. Un modo semplice e comodo per conoscere la vasta offerta culturale della capitale spagnola è quello di sfruttare la tessera turistica Madrid Card. Comprende l'ingresso a monumenti rappresentativi e a oltre 40 musei della città e dei dintorni. Inoltre consente di effettuare tutte le visite guidate del programma "Scopri Madrid", organizzato dall'Ente per il Turismo del Comune. Può essere acquistata presso gli uffici turistici o sul sito Internet www.madridcard.com.  

Chiudi


Attiva

Un ambiente naturale da scoprire

Madrid vanta numerosi spazi naturali di grande varietà paesaggistica, dalla Sierra di Madrid, montuosa e costellata di begli scenari dove praticare sport di neve e di montagna, alla zona della fertile pianura di Aranjuez o del paesaggio tipico della Mancia nei pressi di Alcalá de Henares.

Golf, vela, windsurf, equitazione, voli in mongolfiera e trekking sono solo alcune delle alternative disponibili. I madrileni amano prendersi cura dei numerosi parchi e giardini pubblici, alcuni dei quali detengono una meritata fama storica, come i giardini del Real Sitio di Aranjuez, il Parco del Retiro di Madrid e quello della Casa de Campo. Altri, come il Parco Juan Carlos I o il Parco di Terno Galván, sono di recente realizzazione. Tutti questi parchi, distribuiti in diverse aree urbane, rappresentano spazi verdi di grande bellezza.          


Gastronomica

Madrid, la vetrina della cucina spagnola

Nelle tapas di Madrid è rappresentata quasi tutta la gastronomia spagnola.

Ottimi frutti di mare, prosciutto e insaccati di maiale iberico, sottaceti vari, piatti tipici come gamberi in pastella, trippa o lumache, affumicati, eccellenti formaggi, stuzzichini e stufati, e ancora tutti i tipi di vino della varia geografia della Spagna, fanno di Madrid la capitale delle tapas.


Per i giovani

Tempo libero e divertimento ventiquattr’ore su ventiquattro

La città di Madrid è in grado di offrire ai giovani attività di svago e divertimento ventiquattr’ore su ventiquattro.

Le possibilità sono infinite. La festa del Due Maggio, l’Estate in città e il Festival d’Autunno sono solo alcune proposte del fitto programma di eventi culturali e per il tempo libero distribuiti nel corso dell’anno, che prevedono numerose attività rivolte a un pubblico giovane, come concerti, cinema, teatro e danza. E sempre con tutti i vantaggi che solo una grande città può offrire: è possibile assistere, ad esempio, a concerti di artisti internazionali o vedere giocare il Real Madrid nel suo stadio.   Madrid gode di una vivace vita notturna, in particolare durante il fine settimana. Discoteche, bar, caffetterie, sale e locali alla moda, distribuiti in diverse zone di svago e nei vari quartieri madrileni, consentono di vivere l’atmosfera notturna più gradevole. E quando arrivano i primi caldi, niente di meglio che sperimentare l’animazione e le chiacchierate fino a tarda notte in uno dei numerosissimi locali all’aperto estivi che popolano le strade e i viali della città.   Il quartiere di Malasaña e la piazza Dos de Mayo sono una delle principali zone della notte madrilena. L’ambiente universitario gravita intorno ai quartieri di Argüelles e Moncloa, mentre lungo il Paseo de la Castellana e nelle vie limitrofe si trovano numerosi locali alla moda.   E potrete anche scegliere tra una serie di iniziative pubbliche che offrono un'alternativa al divertimento notturno, con un programma che si svolge in diversi centri e comprende un’infinità di attività gratuite: sport, internet, giochi, laboratori teatrali, musica, danza e così via.   Gli amanti dello sport a Madrid troveranno straordinari impianti per praticare la loro disciplina preferita ai più alti livelli. Per quanto riguarda invece gli sport all’aperto, i dintorni della capitale offrono le condizioni ideali per praticare escursionismo, itinerari a cavallo o in bicicletta, alpinismo e qualsiasi attività invernale, compresi lo sci e lo snowboard.

Leggi tutto

Per chi preferisce la cultura, Madrid apre i suoi musei e le sue mostre ai giovani a prezzi speciali. La carta internazionale dello studente ISIC e la tessera studente consentiranno di ottenere ottimi sconti sui biglietti della maggior parte dei musei e delle mostre. I minori di 18 anni potranno entrare gratis nei musei più importanti della città come il Prado o il Reina Sofia. I giovani hanno agevolazioni anche per spostarsi in città, poiché esiste un abbonamento mensile ai trasporti ad un prezzo speciale per minori di 23 anni.

Chiudi


Con bambini

Divertimento tutto l'anno

Madrid dispone di una grande offerta per il tempo libero dedicata ai bambini. Gli amanti degli animali e della natura vivranno esperienze indimenticabili nello Zoo Aquarium della Casa de Campo e nel parco tematico del "biodivertimento" Faunia, che unisce svago e contatto con la natura. I più dinamici potranno divertirsi nel parco giochi di Madrid e nel parco tematico Warner Bros. Madrid, uno dei più straordinari del mondo.

A Madrid, i musei non sono solo per i grandi. Il Planetario, con il suo schermo cinematografico tridimensionale, Acciona, il museo interattivo delle scienze, e il museo Cosmo Caixa di Alcobendas ne sono buoni esempi. Ma ci sono anche tanti altri musei e mostre che organizzano visite guidate specifiche per scolaresche e pubblico di bambini in generale.  La tessera turistica Madrid Card Niños è un'ottima alternativa per consentire ai più piccoli di sfruttare appieno questa offerta: consente infatti l'ingresso ai musei della città dedicati a un pubblico infantile, nonché alle tre grandi pinacoteche (Museo del Prado, Museo Thyssen-Bornemisza e Centro d'Arte Reina Sofía). E comprende anche tutte le visite guidate del programma "Scopri Madrid", l'uso illimitato dell'autobus turistico Madrid Visión, la visita allo stadio Santiago Bernabéu, l'ingresso nello Zoo-Aquarium e sconti per altri centri di svago, spettacoli, ristoranti e negozi. Riservata a bambini fino ai 12 anni, si può acquistare per un uno, due, tre o cinque giorni e costa da 29 a 45 €. Può essere acquistata presso gli uffici turistici o sul sito Internet www.madridcard.com.

Leggi tutto

Madrid con niños

Anche il programma culturale di Madrid pensa ai più piccoli e prevede rappresentazioni teatrali destinate ai bambini, oltre ad altre attività in base al periodo dell’anno, come la famosa Cavalcata dei Re Magi, sfilata che si svolge la sera del 5 gennaio, o Juvenalia, la Fiera annuale dell’Infanzia e della Gioventù che si tiene presso l’area fieristica Juan Carlos I. Inoltre la maggior parte delle sale cinematografiche proietta film per bambini di mattina, nei fine settimana e nei giorni festivi. Durante la stagione estiva, i bambini potranno divertirsi nelle magnifiche strutture delle piscine comunali e dei parchi acquatici presenti nella Comunità di Madrid, come quelli di Villanueva de la Cañada e San Fernando de Henares. La sierra madrilena, situata a nord di Madrid, sarà un’ottima scelta per godersi la neve con i più piccoli nei mesi invernali.

Chiudi


Potrebbe interessarti

Shopping

Un’infinità di possibilità per tutti

Dai preziosi oggetti d’antiquariato al design più moderno: mobili, articoli di moda delle marche più prestigiose, regali, souvenir e prodotti gastronomici raffinati abbondano nelle vetrine della città e deliziano la vista dei passanti. A Madrid, negozi, centri commerciali e mercatini aprono un mondo di possibilità quasi inesauribili per chi vuole dedicarsi allo shopping.

Madrid, con i suoi numerosi negozi e centri commerciali presenti sia in centro che in periferia, molti dei quali fanno orario continuato, rappresenta una grande tentazione per gli amanti degli acquisti di tutte le età. È possibile individuare cinque zone principali per lo shopping nella capitale: Salamanca, Chueca, Centro, Princesa e Cuatro Caminos.

Altri dati utili

Orari: la maggior parte dei negozi e centri commerciali fa orario continuato dalle 10.00 alle 20.30 o 21.30. I negozi tradizionali aprono dalle 10.00 alle 14.00 e dalle 16.30 alle 20.30.
Saldi: in genere iniziano la seconda settimana di gennaio e durano fino alla fine di febbraio per la stagione invernale, e dal 1 luglio fino alla fine di agosto per la stagione estiva.
Modalità di pagamento: il metodo più diffuso è in contanti o con carta di credito, sempre mostrando il passaporto o un documento di identità.
Tax Free: i cittadini di stati non membri dell’Unione Europea hanno diritto al rimborso dell’Imposta sul Valore Aggiunto (IVA) per acquisti con importo superiore a 90,15 €.
Madrid Shopping Tour: è un itinerario in minibus per le principali zone di shopping della capitale con l’assistenza di una guida e comprende sconti presso vari esercizi commerciali. Esiste anche l’alternativa dello Shopping Vip-Pack, che offre servizi esclusivi come l’invio degli acquisti in hotel e sconti e regali in negozi associati.
Las Rozas Village Shopping Tour: escursione a soli 30 minuti dal centro di Madrid, offre una passeggiata nel mondo della moda in più di 95 negozi outlet di firme internazionali e nazionali a prezzi ridotti, con vantaggi esclusivi. Per ulteriori informazioni: www.lasrozasvillage.com..  


Per gli affari

Un luogo strategico con vocazione per il servizio

Madrid è dotata di un'eccellente assortimento di strutture per l’organizzazione di fiere, congressi e mostre, poiché dispone di due palazzi dei congressi e due aree fieristiche. Grazie alle moderne infrastrutture di servizi, alla grande capacità ricettiva e all’ottima qualità, oltre cinque milioni di professionisti visitano la nostra città per partecipare ai più svariati eventi.

I palazzi e i castelli più lussuosi di Madrid si combinano con gli edifici moderni, dando luogo ad un'eccellente offerta differenziata di strutture per l’organizzazione di eventi, meeting e ogni tipo di banchetto. Ogni evento trova quindi la sua collocazione ideale per sfruttare l’atmosfera specifica di cui ha bisogno.  Tutto ciò rende Madrid una meta turistica in ascesa, nonché una delle destinazioni preferite in tutto il mondo per l’organizzazione di conferenze e riunioni aziendali. A questa preferenza accordata a Madrid contribuisce anche l’offerta alberghiera in costante crescita e rinnovamento.  Con oltre sessantacinquemila posti letto, di cui più della metà in hotel a 4 e 5 stelle, la qualità alberghiera di Madrid è eccezionale. I suoi impianti, molto al di sopra della media europea, coniugano il comfort e un servizio impeccabile ed altamente professionale, cordiale e personalizzato.  La rete alberghiera gravita intorno al turismo culturale, fieristico, congressuale e degli incentivi aziendali e dispone di tutti i servizi necessari per l'organizzazione di meeting in sale completamente attrezzate.      


Di notte

Madrid offre una vivace vita notturna, soprattutto durante il fine settimana. Discoteche, bar, caffetterie, sale e locali alla moda, distribuiti in diverse zone di svago e nei vari quartieri madrileni, consentono di vivere l’atmosfera notturna più gradevole. E ogni anno, quando arrivano i primi caldi, niente di meglio che scoprire l’atmosfera dei numerosissimi locali all’aperto estivi che popolano le strade e i viali della città. Ecco alcuni suggerimenti per vivere la notte di questa città, dalla prima serata all’alba.

Prima serata
(dalle 20.00 alle 23.00 circa)
Musical e teatro: a Madrid trascorrerete momenti indimenticabili a teatro con i numerosi musical che vanno in scena ogni stagione. Alcuni sono totalmente originali e potrete trovarli solo in Spagna. Altri sono invece classici adattati da non perdere, perché Madrid vi dà l’opportunità di vederli in un modo unico. Per avere un’idea della ricca offerta di musical, vi basterà passeggiare lungo la Gran Vía e dare un’occhiata ai teatri presenti su entrambi i lati della strada.

Le “tapas” Madrid è la città perfetta per godersi la popolare abitudine delle “tapas”: andare con gli amici da un bar all’altro per gustare deliziosi assaggi di piatti tipici (frittata di uova e patate, piccanti patate “bravas”, crocchette, calamari, baccalà, coda di toro…) accompagnati da una birra rinfrescante o un buon vino e da chiacchierate gradevoli. Nel centro storico (principalmente nei quartieri di Huertas e La Latina, vicino alla Plaza Mayor) troverete taverne tradizionali (con le inconfondibili facciate ricoperte da piastrelle) e moderne, dove oltre alle tapas potrete assaggiare le “raciones” (porzioni più abbondanti).

Leggi tutto

Avrete anche l’opportunità di assaporare la gastronomia tipica di tutte le regioni della Spagna e la cucina dei cinque continenti. Non dovrete cercare molto per trovare i piatti più rinomati di qualunque paese, perché abbondano i ristoranti internazionali e le case regionali. Molti di questi locali si trovano nel quartiere di Huertas, nei dintorni delle piazze Jacinto Benavente e Tirso de Molina, e nelle vicinanze di via Fuencarral e di piazza España.

Chiudi