Questo sito utilizza cookie per migliorare la tua esperienza di utente. La navigazione ne comporta laccettazione. Per ottenere ulteriori informazioni o per sapere come modificare la configurazione, ti invitiamo a prendere visione della nostra informativa sui cookie




Dati di contatto

Plaza del Azoguejo, s/n.
40001  Segovia  (Castiglia e Leon)
info@turismodesegovia.com
www.turismodesegovia.com
Tel.:+34 921466720
Fax:+34 921466724

Localizzazione

Comunità Autonoma:
Castiglia e Leon

Provincia / Isola:
Segovia

Segovia

  • x

    Patrimonio Mondiale, certificato concesso dall'UNESCO.


Descrizione

Fu probabilmente uno dei più importanti del mondo romano.

Fu costruito probabilmente all’epoca dei Flavi, fra la seconda metà del I secolo e gli inizi del II secolo, quando erano imperatori Vespasiano e Traiano, per trasportare l’acqua dal fiume Acebeda alla città. Questa meravigliosa opera di ingegneria, conservata in modo eccellente, inizia vicino al Palazzo della Granja, con archi semplici che portano l’acqua fino alla cisterna conosciuta come il Caserón. Poi l’acqua è trasportata da un canale di blocchi in pietra fino ad una seconda torre e una volta arrivati alla piazza di Díaz Sanz, iniziano a formarsi due monumentali file di archi sovrapposti. I suoi 20400 blocchi di pietra non sono uniti da nessun tipo di cemento e si mantengono in un perfetto e solido equilibrio di forze. L’altezza massima della costruzione è quella della piazza del Azoguejo, dove raggiunge 28,10 m e un totale di 166 archi.

Costruzione:
Acquedotto

Periodo artistico:
Romana-classica

Periodo storico:
II secolo, I secolo

Ambiente circostante:
Seguendo il percorso dell’acquedotto, si possono visitare il Desarenador, la piazza dell’Azoguejo, le Scalinate della Postierla del Consuelo, la piazza Reina Doña Juana, la piazza Mayor e l’Alcázar.

Mappa


Qui vicino