San Lorenzo de El Escorial


Monastero Reale di San Lorenzo del Escorial


Dati di contatto

Avda. Don Juan de Borbón y Battemberg, s/n.
28200  San Lorenzo de El Escorial, Madrid  (Madrid)
secretaria.escorial@patrimonionacional.es
www.patrimonionacional.es/real-sitio/monasterios/6172
Tel.:+34 918905903
Tel.:902044454
Fax:+34 918907818

Localizzazione

Madrid

Prenotazioni


  • x

    Patrimonio Mondiale, certificato concesso dall'UNESCO.

  • x

    Certificazione Patrimonio Nazionale


Descrizione

Simbolo del Siglo de Oro spagnolo

Fu il Monastero dell'Escorial la prima manifestazione dell'architettura "herreriana", dal nome del suo creatore Juan de Herrera. È stato iscritto nell'elenco del Patrimonio Mondiale.

Filippo II utilizzò questa residenza reale come pantheon familiare. I lavori di costruzione, affidati a Juan de Toledo, cominciarono nel 1563. Alla sua morte gli successe nell'incarico Juan de Herrera, che li portò a termine nel 1584. L'edificio in pietra granitica è suddiviso in tre sezioni verticali, di cui la centrale corrisponde al Cortile dei Re. Sugli angoli ci sono quattro torri, di 55 metri di altezza, sormontate da sfere di metallo. Tra i vari ambienti dell'edificio, uniti tra loro da archi, si trovano i Ministerios, la Casa de los Oficios, la Compaña, Infantes e Reina. La chiesa, a croce greca, accoglie nella cappella maggiore i monumenti funebri di Carlo V e di Filippo II. Al secondo piano della facciata occidentale va anche segnalata la biblioteca in cui sono custoditi circa 45.000 volumi dei secoli XV e XVI. Nel 1971 è stato dichiarato Complesso Storico-Artistico e nel 1984 è stato iscritto nell'elenco del Patrimonio Mondiale. L'architettura di questo edificio, opera di Juan de Herrera, fu la prima manifestazione della cosiddetta architettura herreriana. Si tratta di una costruzione di notevoli dimensioni che possiede 15 chiostri, 13 oratori, 86 scale, 88 fontane, più di 1600 dipinti, 9 torri e 73 sculture.

  • Costruzione: Monastero
  • Periodo artistico: Rinascimentale
  • Periodo storico: XVI secolo
  • Ambiente circostante: La chiesa dell'Escorial de Abajo (di Herrera), quella di San Bernabé (di Francisco de Mora), il Museo di Architettura.

Informazioni pratiche

Orario

  • Dal 01 apr al 30 set
  • Da Martedì a Domenica

    Da 10:00 a 20:00
  • Giorni di chiusura: Lunedì
  • Dal 01 ott al 31 mar
  • Da Martedì a Domenica

    Da 10:00 a 18:00
  • Giorni di chiusura: Lunedì

Biglietteria aperta fino a un'ora prima della chiusura del monumento. Giorni di chiusura: 1° e 6 gennaio, 1° maggio, 24, 25 e 31 dicembre e i giorni in cui si svolgono eventi ufficiali puntualmente annunciati sul sito web del Patrimonio Nazionale.

Prezzi

  • Generale: 10€
  • Ridotta: 5€

Ingresso gratuito: minori di 5 anni, 18 maggio, 12 ottobre, famiglie numerose (visita effettuata da almeno un adulto e tre figli o due qualora uno dei due presentasse qualsiasi tipo di disabilità), membri ICOM, disabili, docenti, disoccupati e mercoledì e giovedì dalle 15 alle 18 da ottobre a marzo, dalle17 alle 20 da aprile a settembre per cittadini UE e latinoamericani.

Mappa



COSA C’È QUI VICINO? (nel raggio di 2 km)


X
Spain SévilleMadridBarceloneLa CorogneMalagaCordoueGrenadeLugoValenceLleidaHuescaPontevedraBiscayeLa RiojaGuipuzcoa - GipuzkoaCadixMurcieBurgosAlicanteCantabrieAlava - ArabaAsturiesCaceresTolèdeAlmeriaCiudad RealÁvilaHuelvaLeónTarragoneSalamanqueSaragosseZamoraGéroneTeruelSégovieOurenseNavarreJaénCastellón – Castelló CuencaValladolidBadajozPalenciaGuadalajaraSoriaAlbaceteCanarieBaleari
X
Baleares MajorqueIbizaMinorqueFormentera
X
Canarias Grande CanarieLa PalmaTenerifeGomeraFuerteventuraLanzarote