Questo sito utilizza cookie per migliorare la tua esperienza di utente. La navigazione ne comporta laccettazione. Per ottenere ulteriori informazioni o per sapere come modificare la configurazione, ti invitiamo a prendere visione della nostra informativa sui cookie




Dati di contatto

Calle de Alcalá 48
28014  Madrid  (Madrid)

Localizzazione

Comunità Autonoma:
Madrid

Provincia / Isola:
Madrid

Madrid

Descrizione

Il Banco de España è una delle costruzioni più caratteristiche di Madrid. Si trova in un luogo privilegiato della città, affacciato su piazza Cibeles, viale del Prado e via Alcalá. L'edificio fu eretto tra il 1882 e il 1891. Il progetto, che ottenne la medaglia d'oro dell'Esposizione Nazionale di Belle Arti, fu diretto dagli architetti Eduardo Adaro e Severiano Sainz de la Lastra.

Da segnalare, all’esterno, l'interessante facciata in stile eclettico in cui si uniscono elementi diversi. All'interno, invece, spiccano alcuni spazi come la monumentale scalinata d'onore, realizzata in marmo di Carrara e circondata da bellissime vetrate, come pure l'attuale biblioteca. L’edificio custodisce anche quadri di pittori come Goya e Mengs. Dal 1927 al 1934 il Banco de España fu sottoposto a un importante intervento di ampliamento che ne prolungò la facciata. Grazie a questa ristrutturazione, all'interno dell'edificio si definirono nuove aree, come il ‘cortile delle operazioni’, un'immensa rotonda di 27 metri per una superficie di 900 metri quadrati, decorata con alcuni elementi Art Deco. Nel 2006 è stato inaugurato il terzo ampliamento, basato su un progetto dell’architetto Rafael Moneo, che corrisponde alla parte dell’edificio che fa angolo con le vie Alcalá e Marqués de Cubas.

Costruzione:
Edificio di uffici

Periodo artistico:
Neoclassico

Periodo storico:
XIX secolo

Informazioni pratiche

Orario


È possibile visitare solo l’esterno del monumento.


Mappa


Qui vicino