Questo sito utilizza cookie per migliorare la tua esperienza di utente. La navigazione ne comporta laccettazione. Per ottenere ulteriori informazioni o per sapere come modificare la configurazione, ti invitiamo a prendere visione della nostra informativa sui cookie




Dati di contatto

Jimena de la Frontera, Cadice  (Andalusia)
http://www.jimenadelafrontera.es/
Tel.:956 64 05 69 (Oficina Turismo)

Localizzazione

Comunità Autonoma:
Andalusia

Provincia / Isola:
Cadice

Cádiz

Prenotazioni


Descrizione

Su una collina della sierra di San Cristóbal sorgono i resti del castello medievale andalusì di Jimena de la Frontera, faro e vedetta di queste antiche terre di frontiera.

Si conservano in buono stato diversi elementi del castello fortezza: parti delle mura che si conformano all'orografia del terreno con i corrispondenti torrioni o torri di vedetta di rinforzo, la torre dell'Orologio o Albarrán e l'Alcázar – riconquistato e quindi ristrutturato dai castigliani -, presieduto dal Maschio a pianta circolare.
Nella parte posteriore del castello si trova il Bagno della Regina Mora, che in realtà è un piccolo fonte battesimale proveniente da un'antica chiesa mozarabica che sorgeva sul posto ed era parzialmente scavata nella roccia. Molto vicino sono state recuperate diverse nicchie scavate che sicuramente appartenevano a un'altra umile e antichissima chiesa mozarabica.
Da qui le vedute sulla baia di Algeciras e le montagne di Cadice sono impressionanti.

Costruzione:
Castello

Periodo artistico:
Arabo

Informazioni pratiche

Orario


Ingresso libero


Prezzi

Ingresso gratuito.

Mappa


Qui vicino