Questo sito utilizza cookie per migliorare la tua esperienza di utente. La navigazione ne comporta laccettazione. Per ottenere ulteriori informazioni o per sapere come modificare la configurazione, ti invitiamo a prendere visione della nostra informativa sui cookie



Automobile su una strada


Come devono viaggiare i bambini?

Esistono determinate specifiche che devono essere tenute in considerazione per viaggiare in macchina con i bambini: È proibito viaggiare con i bambini in braccio.
Nessun bambino di età inferiore ai 12 anni può occupare il sedile anteriore, eccetto nel caso in cui si utilizzi un dispositivo omologato.
I bambini di età inferiore ai tre anni devono utilizzare un sistema di ritenuta omologato adatto alle loro dimensioni e al loro peso, che deve essere sempre fissato al sedile posteriore.
I bambini di età superiore ai tre anni e con un'altezza inferiore al metro e mezzo devono utilizzare sistemi di ritenuta adatti alle loro dimensioni e al loro peso. Queste indicazioni sono valide anche per i taxi pertanto, se volete viaggiare con un bebè in un taxi, dovrete portare con voi il sistema di ritenuta omologato.
 

Top


Come ci si può informare sulla viabilità stradale?

  In Spagna vi potete informare in tempo reale sulla viabilità stradale attraverso il sito web della Dirección General de Tráfico (http://infocar.dgt.es/etraffic/). Anche le emittenti radio informano sulla viabilità, mediante bollettini informativi.

Top


Come può essere pagata una multa?

Le infrazioni sanzionate in base alla Legge sulla Sicurezza Stradale devono essere sempre pagate. L'ente sanzionatore competente a livello nazionale è la Dirección General de Tráfico, che opera attraverso i propri agenti. Se si incorre in una multa, questa può essere pagata in diversi modi. Chiamando il 060 (dalla Spagna): il servizio è disponibile solo in spagnolo. Il pagamento viene effettuato mediante carta di credito.
Attraverso Internet: dal sito web del Comando Virtuale della Dirección General de Tráfico di Spagna.
Presso le filiali del Banco Santander.
Presso gli uffici postali spagnoli. In qualsiasi caso, è necessario disporre del numero di pratica della multa. Se la multa è pagata entro 20 giorni solari, viene applicato uno sconto del 50% sull'importo da pagare. Se la sanzione è interposta da un'autorità locale sulla via urbana, si consiglia di recarsi direttamente all'ufficio del traffico del Municipio della località.

Top


Quali sono i carburanti che si vendono in Spagna?

Le stazioni di servizio in Spagna dispongono principalmente dei seguenti carburanti: Benzina senza piombo 95
Benzina senza piombo 98
Diesel A
Biodiesel Sul sito web del Ministero dell'Industria, Turismo e Commercio (http://geoportalgasolineras.es/), si possono consultare tutte le stazioni di servizio della Spagna, il tipo di carburante che distribuiscono e il prezzo.

Top


Quali sono i requisiti per poter guidare in Spagna?

Essere maggiorenni:

Per guidare in Spagna è necessario aver compiuto 18 anni. Per noleggiare un veicolo, 21 anni. Molte compagnie, inoltre, richiedono che la patente di guida sia stata emessa uno a due anni prima. Ricordate inoltre che dovrete essere in possesso di una carta di credito per poter noleggiare il veicolo.

La patente di guida in vigore:

Se si proviene dai paesi membri dell’UE, dalla Svizzera, l’Islanda e il Liechtenstein: è semplicemente necessario portare con sé una patente valida. Se si proviene da un paese diverso da quelli sopraindicati, si dovrà essere in possesso di una Patente di Guida Internazionale.

Le condizioni sono soggette a variazione, pertanto vi consigliamo di mettervi in contatto con il Consolato o l’Ambasciata di Spagna per assicurarvi della correttezza di questi requisiti prima di intraprendere il viaggio.

Top


Norme di sicurezza da tenere presente in Spagna.

Norme di sicurezza stradale. Per guidare in Spagna è imprescindibile la conoscenza delle seguenti norme in materia di sicurezza stradale: - Non è consentito l'uso del telefono cellulare durante la guida, salvo che si utilizzi un dispositivo mani libere. - La radio e il telefono cellulare devono essere spenti durante il rifornimento di carburante. - È obbligatorio l'uso del giubbetto catarifrangente fuori dal veicolo stazionato sulla carreggiata o la corsia d'emergenza. - È obbligatorio l'uso dei triangoli di segnalazione in caso di sosta forzata sulla carreggiata o la corsia d'emergenza. - È proibita l'installazione e l'uso di dispositivi atti a eludere la vigilanza degli agenti del traffico. - Il sorpasso è consentito solo sulla sinistra del veicolo che si desidera superare. - Si raccomanda di mantenere le luci accese tutto il giorno al fine di migliorare la visibilità.

Inoltre: - È necessario rispettare i limiti di velocità stabiliti: 120 km/h su autostrade a pedaggio e gratuite, 100 km/h su strade ordinarie, 90 km/h sul resto delle strade e 50 km/h nei centri abitati. - Il tasso di alcolemia nel sangue non deve superare il limite di 0,5 g/l (0,25 mg/l nell'aria espirata). - L'uso della cintura di sicurezza è obbligatorio sia per il guidatore che per tutti i passeggeri, sui sedili anteriori e posteriori del veicolo. - L'uso del casco è obbligatorio in moto, bicicletta e ciclomotore. - Il parcheggio su strade pubbliche non è sempre consentito o gratuito. In molte città le aree di sosta sono soggette a regolamento e a pagamento. Normalmente sono identificate dalla presenza di parchimetri in zona.

Top


Volete viaggiare in Spagna con la vostra automobile?

Il turista che voglia viaggiare con la propria automobile dovrà munirsi dei seguenti documenti.

Patente di guida: vedere paragrafo: "Documenti necessari per guidare in Spagna". Permesso temporaneo di circolazione per il veicolo: è valido per sei mesi e si può richiedere presso la dogana.

Assicurazione di guida:

I cittadini dei paesi membri dell'UE, Svizzera, Norvegia, Islanda, Liechtenstein, Andorra e Croazia, dovranno essere in possesso della polizza assicurativa e della ricevuta di pagamento che ne accrediti la validità.

I cittadini provenienti da Albania, Bosnia-Erzegovina, Bielorussia, Israele, Iran, Marocco, Moldavia, Repubblica Macedone, Serbia, Montenegro, Tunisia, Turchia, Russia e Ucraina dovranno avvalersi del sistema della Carta Verde, che è il Certificato Internazionale di Assicurazione di Responsabilità Civile.

I cittadini provenienti da tutti gli altri paesi dovranno stipulare una Polizza di Frontiera (un'assicurazione temporanea di responsabilità civile di sottoscrizione obbligatoria per i veicoli a motore).

Le condizioni potrebbero essere soggette a variazioni, pertanto vi consigliamo di mettervi in contatto con il Consolato o l'Ambasciata di Spagna per verificare questi requisiti prima di intraprendere il viaggio.

Top


Le strade spagnole sono a pagamento?

In Spagna, la maggior parte delle strade della rete nazionale può essere utilizzata gratuitamente. Tra queste si trovano le superstrade (strade a carreggiate indipendenti su entrambi i sensi e senza nessun incrocio sullo stesso livello). Tuttavia, esistono strade per le quali può essere richiesto il pagamento di un pedaggio. Si tratta delle autostrade. L'importo da pagare varia a seconda dei casi e, generalmente, esistono vie alternative gratuite. È possibile consultare quali sono le autostrade a pagamento sul seguente sito web: http://www.aseta.es/index.php?Seccion=mapa Il pagamento del pedaggio può essere realizzato in contanti, mediante carta di credito o telepass (in questo caso è necessario installare un apposito dispositivo sul veicolo). Lungo le autostrade esistono colonnine SOS ogni due chilometri circa.

Top