Fiori e farfalle

Sai cosa si dice in Spagna? Que la primavera la sangre altera! Il che significa che la primavera risveglia i sensi. Le giornate sono più lunghe, i paesaggi sono bellissimi e i tavolini dei bar all'aperto si riempiono di persone con voglia di uscire di casa. Le proposte per questa stagione sono particolarmente attraenti. Ad esempio puoi visitare la Valle del Jerte (in Estremadura) e scoprire lo spettacolo di due milioni di ciliegi fioriti tutti intorno a te. Le montagne sembrano ricoprirsi di uno spettacolare manto bianco. Ci sono numerosi sentieri che attraversano questa zona della Spagna e molti altri itinerari culturali e naturali in tanti altri luoghi. Adorerai fare trekking e ammirare i paesaggi dei Laghi di Covadonga, il Lago di Sanabria, gli Arribes del Duero (dove potrai salire a bordo di un'imbarcazione turistica), Ordesa e Monte Perdido o le Tablas de Daimiel. E forse avrai anche voglia di visitare uno dei nostri orti botanici. Se poi parliamo di feste popolari, l'arrivo della primavera porta la Pasqua e dopo la Fiera di Aprile a Siviglia e la Festa dei Cortili di Cordova, dove puoi fare una passeggiata visitando cortili bellissimi adornati con piante di gerani, garofani e gelsomini. E continuando con i fiori, a giugno ricorre la festa del Corpus Domini e in posti come San Cristóbal de La Laguna, Sitges e Ponteareas adornano le strade con enormi tappeti di petali di fiori. Per ulteriori informazioni su ognuna di queste proposte devi solo cliccare sull'immagine o il testo che più ti interessa.


Mostrando da 1 a 12 da 37 risultati